Home Salute & Benessere Kuzu, sai cos’è? Ecco i 5 benefici di questa preziosa erba

Kuzu, sai cos’è? Ecco i 5 benefici di questa preziosa erba

CONDIVIDI

Ecco cosa è il Kuzu, un’erba dai molteplici benefici.

kuzu
kuzu

Kuzu, cos’è? “È una vite“, afferma Tracy Lockwood Beckerman, dietista e esperta di nutrizione interna presso Betches Media. “La radice, il fiore e la foglia sono usati per fare medicina“.

Il Kuzu è stato un punto fermo nella medicina cinese, per così dire, per sempre – stiamo parlando almeno del 600 d.C.

E fu introdotto negli Stati Uniti nel 1876 quando fu usato per controllare l’erosione del suolo. Scopriamone i benefici.

1. Aiuta con i sintomi della sindrome metabolica

Se hai problemi con la sindrome metabolica (che comprende un sacco di problemi di salute come ipertensione, colesterolo alto e resistenza all’insulina), vale la pena esaminare il kudzu.

L’estratto di radice di Kudzu contiene isoflavoni, che sembrano abbassare i livelli di colesterolo, pressione sanguigna, glicemia e insulina“, afferma Beckerman.

2. Può alleviare i sintomi della menopausa

Stai attraversando il cambiamento? Kudzu potrebbe aiutare. “Quando il kudzu viene assunto per via orale, può migliorare i punteggi dei sintomi vasomotori (es. Vampate di calore e sudorazioni notturne) nelle donne in perimenopausa“, afferma Beckerman.

Gli isoflavoni di cui sopra sono ciò che aiuta a regolare gli ormoni e, a loro volta, aiutano a combattere i fastidiosi sintomi associati alla sindrome premestruale, alla perimenopausa e alla menopausa.

3. Può regolare i livelli di glucosio

La radice di Kudzu ha anche dimostrato di aiutare a regolare il glucosio, lo zucchero AKA, nel sangue, afferma Beckerman.

Un ingrediente particolare nella vite chiamato puerarin è ciò che guida il glucosio a diffondersi dalle cellule adipose e dai vasi sanguigni e in altre aree del corpo dove è necessario, come i muscoli.

4. È stato usato per aiutare a curare l’alcolismo

Uno degli usi più comunemente conosciuti del kuzu è il trattamento dell’alcolismo.

Anche se non aiuta a ridurre il desiderio di bere o mantenere la sobrietà, piccoli studi hanno scoperto che quando assumevano l’estratto di radice di kuzu, i bevitori pesanti consumavano meno alcol del solito.

Non si sa esattamente perché funzioni, ma si ritiene che il kudzu aumenti il ​​flusso sanguigno, il che ti consente di sentire prima gli effetti dell’alcol, permettendoti di smettere di bere prima, dopo un minor numero di bevande.

Si dice anche per ridurre al minimo i sintomi di una sbornia. Conosci quelli: mal di testa pulsante, mal di stomaco e il peggio: vomito.

5. Riduce l’infiammazione

Ci sono proprietà anti-infiammatorie nel kudzu, che possono aiutare a ridurre l’infiammazione nel corpo“, afferma Beckerman.

L’infiammazione non è qualcosa da prendere alla leggera in quanto può contribuire a problemi più gravi come le malattie cardiovascolari, il diabete e persino il cancro.

Di solito, è trattato con farmaci da banco, ma il kudzu potrebbe essere un’opzione più naturale.