Home Salute & Benessere Kefir, ecco tutti i benefici per la salute

Kefir, ecco tutti i benefici per la salute

CONDIVIDI

Il Kefir è di gran moda nella comunità della salute naturale. Ricco di nutrienti e di probiotici, è molto utile per la digestione e la salute dell’intestino. Molte persone lo considerano più sano dello yogurt. Ecco i benefici del kefir.

Kefir: benefici per la salute

Il Kefir è una fonte fantastica di molti nutrienti

Il Kefir è una bevanda fermentata, tradizionalmente prodotta con latte vaccino o caprino.

È fatto aggiungendo i grani di kefir al latte. Questi non sono chicchi di cereali, ma colonie di lievito di grano e batteri dell’acido lattico che assomigliano a un cavolfiore in apparenza.

Nell’arco di circa 24 ore, i microrganismi nei chicchi di kefir si moltiplicano e fermentano gli zuccheri nel latte, trasformandolo in kefir.

Quindi i grani vengono rimossi dal liquido e possono essere riutilizzati.

Kefir proviene da parti dell’Europa orientale e dell’Asia sud-occidentale. Il nome deriva dalla parola turca keyif, che significa “sentirsi bene” dopo aver mangiato-

I batteri dell’acido lattico del grano trasformano il lattosio del latte in acido lattico, quindi il kefir ha un sapore acido come lo yogurt, ma ha una consistenza più sottile.

Il Kefir è un probiotico più potente dello yogurt

Alcuni microrganismi possono avere effetti benefici sulla salute se ingeriti. Conosciuti come probiotici, possono influenzare la salute in molti modi, favorendo la digestione, la gestione del peso e la salute mentale.

Lo yogurt è il cibo probiotico più conosciuto nella dieta occidentale, ma il kefir è in realtà una fonte molto più potente.

I grani di Kefir contengono fino a 61 ceppi di batteri e lieviti, rendendoli una fonte probiotica molto ricca e diversificata, anche se la diversità può variare.

Il Kefir ha potenti proprietà antibatteriche

Alcuni probiotici nel kefir si crede che proteggano contro le infezioni.

Questi include il probiotico Lactobacillus kefiri, che si trova solo nel kefir.

Gli studi dimostrano che questo probiotico può inibire la crescita di vari batteri nocivi, tra cui Salmonella, Helicobacter pylori ed E. coli.

Il kefiran, un tipo di carboidrat presente in kefir, ha anche proprietà antibatteriche.