Home Spettacolo Kate Middleton in pena per il limite del figlio George: ‘Non potrà...

Kate Middleton in pena per il limite del figlio George: ‘Non potrà più farlo’

CONDIVIDI

La duchessa ormai è convinta, purtroppo il figlio George avrà un destino diverso da quello che si può immaginare per un Principe. Il dramma di Kate Middleton.

Una notizia che lascia i sudditi sconvolti. Nessuno si aspettava il dramma vissuto da Kate Middleton. La famiglia reale appare sempre sorridente e sembra che i problemi siano fuori dalla loro sfera familiare.

Kate Middleton in ansia per George

Le loro preoccupazioni sono di certo lontane da quelle vissute dalla maggior parte delle persone, ma anche i reali hanno pensieri che li inquietano e gli rendono il sonno difficile.

Kate Middleton in pena per George

Da brava mamma Kate Middleton pensa al futuro dei suoi figli. George è il figlio che le crea più preoccupazioni. Il motivo? Essendo il primogenito è da lui che ci si aspetta di più. Da qualche giorno però circola una notizia che sta mettendo in crisi la successione al trono.

Come riporta l’Express, l’attuale popolarità della monarchia britannica è sostanzialmente dovuta alla costante e imponente presenza della Regina Elisabetta. Proprio per questo il passaggio di corona, dalla Sovrana al figlio Carlo, non è ancora avvenuto.

Il giornalista reale spiattella la verità

Secondo il giornalista, con la scomparsa con la prossima e necessaria ascesa al trono di Carlo, la monarchia subirà un forte contraccolpo. L’intera royal family subirà un calo di credibilità e affidabilità.

In sintesi, quando George dovrebbe regolamento salire al trono quest’ultimo potrebbe non esserci più. Un infausto destino per il Principino che nonostante la giovane età ha già conquistato i suoi sudditi.

Gli inglesi però amano tantissimo anche i suoi fratelli, Charlotte e Louis pche possono comunque sperare di diventare Regina o Re se il Principe Carlo, con la sua ascesa, cercherà di replicare il trono della madre e dei suoi antenati. Ma anche loro non sono esenti da critiche soprattutto la femminuccia spesso accusata di essere indisciplinata.