Home Casi Julen caduto nel pozzo, emerge la nuova drammatica perdita dei poveri genitori

Julen caduto nel pozzo, emerge la nuova drammatica perdita dei poveri genitori

CONDIVIDI

Impossibile dimenticare la storia di Julen caduto nel pozzo: dopo un anno i genitori raccontano di un nuovo dramma che ha investito la loro famiglia

Julen caduto nel pozzo
Julen caduto nel pozzo

La storia di Julen caduto nel pozzo aveva colpito tutti quanti ma ora i genitori hanno raccontato un nuovo dramma e il loro cuore si è spezzato nuovamente.

Il dolore per la perdita di Julen

Era il 13 gennaio 2019 quando il piccolo bimbo di due anni è finito dentro un pozzo a Malaga – Andalusia, Spagna. Sono state ore di apprensione e strategia per cercare di tirare fuori il bambino da quell’incubo: nonostante tutto il grande lavoro dei soccorritori purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare.

Il piccolo era deceduto praticamente subito a causa dei detriti che lo avevano investito. In questi giorni i genitori del piccoli hanno raggiunto un accordo con il proprietario del territorio dove c’era il famoso pozzo – David Serrano – e ottenuto un risarcimento pari a 179.058 euro che serviranno per pagare le spese di salvataggio che sono state essenziali in quei tragici momenti.

Il nuovo lutto per il genitori del bimbo caduto nel pozzo

I due genitori della povera vittima, ricordiamo, avevano già perso un figlio di 3 anni per un arresto cardiaco e dopo la morte anche del secondogenito la loro vita sembrava essere oramai finita.

Dopo qualche mese però questo terribile lutto viene “alleviato” con la bella notizia di una nuova gravidanza. Victoria Garcia aveva confermato questo lieto evento ai media locali.

Purtroppo però il destino anche questa volta si è accanito contro di loro: come emerso dall’emittente spagnola Antena 3 durante il programma Public Mirror, i due genitori hanno dovuto interrompere la gravidanza.

I dettagli non sono stati divulgati ma è chiaro che anche questa volta i due genitori distrutti per le loro perdite, abbiano dovuto fare i conti con un’altra terribile perdita.