Home News Johnson & Johnson, condannata a pagare 2,1 miliardi di dollari per amianto...

Johnson & Johnson, condannata a pagare 2,1 miliardi di dollari per amianto nel talco

CONDIVIDI

Johnson & Johnson brand leader internazionale è stata condannata a pagare 2,1 miliardi di dollari per la questione dell’amianto nel talco.

Johnson & Johnson, condannata a pagare 2,1 miliari di dollari per amianto nel talco

La Johnson & Johnson nuovamente nel mirino con una condanna a pagare sino a 2,1 miliardi di dollari per il risarcimento danni a causa della presenza di amianto nel talco.

Condanna per risarcimento danni amianto nel Talco

Il talco dell’azienda leader è un punto di forza che l’ha sempre contraddistinta dagli altri. Purtroppo però la Corte d’Appello del Missouri ha confermato il verdetto di primo grado condannando l’azienda a pagare 2,1 miliardi di dollari come risarcimento danni per la presenza di amianto nel prodotto.

Secondo quanto stabilito il talco con presenza di amianto avrebbe comportato lo sviluppo del cancro in 22 donne che hanno chiamato in giudizio la società:

“la società ha venduto consapevolmente prodotti contenenti amianto ai consumatori”

Anche sapendo che fossero dannosi e potenzialmente cancerogeni.

L’azienda ha comunicato che presenterà ricorso in merito a questa sentenza in quanto, secondo loro, non corretta. Ci sono anche degli aspetti positivi nella sentenza come il dimezzamento del risarcimento dovuto e alcune persone non comprese in quanto non residenti in Missouri.

Questa è solo una delle tante cause che l’azienda ha in corso e alla quale deve rispondere, in merito alle ex consumatrici che si sono ammalate di cancro dopo aver utilizzato il talco. Una battaglia legale che va avanti da tempo, tanto da aver portato l’azienda a dichiarare di non vendere più il prodotto in Usa e Canada proprio per la “disinformazione” sulla sicurezza del talco.