Home Spettacolo Joe Bastianich in ginocchio: “Ho chiuso tutti i ristoranti”

Joe Bastianich in ginocchio: “Ho chiuso tutti i ristoranti”

CONDIVIDI

Una notizia che ha subito fatto il giro del web. La crisi ha colpito anche uno degli chef più famosi e amati: Joe Bastianich.

Joe Bastianich si lamenta: “Siamo in ginocchio”. Il titolare di molteplici ristoranti in Italia e non solo, nonché personaggio televisivo di programmi di cucina, si lamenta per il COVID-19.

Joe Bastianich e la crisi economica

Joe Bastianich rivela che i suoi punti di ristorazione sono tutti chiusi e che, per questo, stanno vivendo un momento molto critico, dal punto di vista economico.

Volto di numerosi programmi televisivi a tema food, nonché musicista, Bastianich sottolinea il fatto che questa situazione legata all’emergenza sanitaria li sta mettendo in seria difficolta: Siamo in ginocchio.

Joe Bastianich: “Siamo in ginocchio”

“Siamo in ginocchio”. Queste sono le parole di Joe Bastianich che fa notare quali siano le difficoltà economiche che stanno affrontando lui e i suoi ristoranti con il Coronavirus.

I suoi punti di ristoro, infatti, sono chiusi a causa della pandemia di COVID-19 e, dal punto di vista economico, le cose non vanno affatto a gonfie vele.

In una recente intervista a Fanpage.it, il giudice di MasterChef Italia ha rivelato quanto segue:

Dopo il Covid ho pochi ristoranti, anzi zero, sono tutti chiusi, chissà se riapriranno“.

Molte attività, non solo quelle della ristorazione, hanno subito il contraccolpo dell’emergenza sanitaria del COVID-19.

Anche altri settori, come il wedding e gli eventi hanno sperimentato un periodo molto duro a cause delle restrizioni. I settori da citare, però, ne sarebbero veramente tanti.

Joe, l’addio a MasterChef Italia

Oltre a sottolineare la difficile situazione finanziaria legata al Coronavirus, l’imprenditore e musicista rivela anche i motivi che lo hanno spinto a lasciare MasterChef Italia.

Ecco cosa ha rivelato a Fanpage.it: “Dopo 27 edizioni di MasterChef nel mondo può anche bastare”.

Insomma: nessun dissidio interno con la produzione. Il giudice aveva semplicemente bisogno di cambiare aria, tanto da passare nella giuria di Italia’s Got Talent.

Questo programma per me è stata una nuova opportunità dopo tanti anni di MasteCherf per lanciarmi nel mondo dell’intrattenimento”.

Amo la musica, amo il palco, è un programma che mi piace molto“,

ha detto al già citato giornale online.