Home Casi Italiano rapito con la fidanzata nel 2018: Luca e Edith liberati dopo...

Italiano rapito con la fidanzata nel 2018: Luca e Edith liberati dopo 15 mesi

CONDIVIDI

Luca Tacchetto è l’italiano rapito con la fidanzata nel 2018, liberati ora dopo 15 mesi di prigionia. Ecco i primi dettagli.

Italiano rapito con la fidanzata nel 2018: Luca e Edith liberati dopo 15 mesi
Luca Tacchetto – Edith Bias

L’italiano rapito insieme alla fidanzata nel 2018 è stato finalmente liberato: i due ragazzi hanno vissuto un incubo durato 15 mesi.

La liberazione di Luca e Edith

Una notizia che sta facendo pian piano il giro del mondo: Luca Tacchetto e la fidanzata Edith Bias sono stati liberati dopo 15 mesi di prigionia. La lieta notizia è stata diffusa dal New York Times e i due ragazzi sono stati liberati da Mali.

Non ci sono per ora altri dettagli su quanto loro accaduto e sulle loro condizioni di salute, ma nelle prossime ore si potranno avere maggiori informazioni.

I due fidanzati rapiti in Burkina Faso nel 2018

Era dicembre del 2018 quando i due ragazzi si trovano in Burkina Faso. Luca e Edith erano impegnati in un viaggio e mentre si trovavano in auto sono spariti nel nulla.

Prima di sparire erano stati ospitati da un amico francese e l’ultimo video mandato ai genitori riguardava proprio quell’ultima sera. Dopo il silenzio e l’incubo durato sino ad oggi.

Nell’aprile 2019 il Ministro del Rapporti con il Parlamento del Paese aveva confermato che i due fossero ancora vivi e che non erano in pericolo di vita. In quel momento era stato fatto di tutto per liberare i due ragazzi e riportare loro a casa:

“sono persone che danno la loro vita, il loro tempo, la loro energia per sviluppare il nostro paese. il minimo che si possa fare in modo che possano tornare a casa”