Home News Italiana uccisa in Giamaica: emergono nuovi dettagli sulla morte di Patrizia Besio...

Italiana uccisa in Giamaica: emergono nuovi dettagli sulla morte di Patrizia Besio e di suo marito

CONDIVIDI

Ci sono novità sulla morte della donna italiana uccisa in Giamaica. S’indaga per la morte di Patrizia Besio e del marito, Osbourne Richards trovati nella loro casa a Negril

italiani uccisi in Giamaica

Si delineano nuovi dettagli sull’assassinio dell’italiana uccisa in Giamaica insieme al marito. Le ultime novità sul caso.

Italiani uccisi in Messico: la dinamica dell’omicidio

Sono stati trovati senza vita all’interno della loro abitazione a Negril. La coppia di italiani uccisi in Giamaica sono Patrizia Besio ed il marito della donna, Osbourne Richards. Patrizia, 46 anni, era originaria di Poggiridenti, in provincia di Sondrio,

I corpi dei due coniugi sono stati trovati all’interno della loro abitazione, crivellati di colpi di arma da fuoco e con le mani ed i piedi legati.

I malviventi hanno messo l’abitazione a soqquadro e sembrerebbe, inoltre, che manchino un frigorifero ed alcuni apparecchi elettronici, tra cui un televisore.

Patrizia Besio era un’interprete e a Negril lavorava nel settore turistico.

Novità sull’assassinio dei 2 coniugi

Emergono novità importanti su quella che, da quando si sono rinvenuti i corpi, sembrava essere una rapina finita male.

A quanto pare gli inquirenti stanno battendo anche un’altra pista: quella dell’agguato. I 2 coniugi sarebbero stati vittime di una vera e propria esecuzione. I malviventi che gli hanno legato mani e piedi e poi gli hanno sparato diversi colpi di arma da fuoco avrebbero inscenato una rapina per coprire la vera motivazione dell’omicidio: un agguato al marito di Patrizia.

Osbourne Richards era un imprenditore molto noto in Giamaica e forse il movente della morte dei 2 italiani è da ricercarsi nel suo giro di affari.

A lanciare l’allarme sono stati i vicini della coppia che hanno riferito alla Polizia di aver sentito diversi colpi di arma da fuoco la sera di venerdì.

Nelle prossime ore alcuni parenti della donna, originaria della Valtellina, arriveranno in Giamaica per organizzare il rientro in patria della salma.