Home Spettacolo Isola dei Famosi, Ubaldo Lanzo costretto al ritiro: l’importante comunicato della produzione

Isola dei Famosi, Ubaldo Lanzo costretto al ritiro: l’importante comunicato della produzione

Dopo Brando Giorgi, Elisa Isoardi e Paul Gascoigne, un altro naufrago è stato costretto ad abbandonare L’isola Dei Famosi. Arriva l’importante decisione della produzione.

Non si arresta quella che è stato definito dal Divino Otelma, un vero e proprio ‘malocchio’, il quale si sarebbe scagliato su quest’ultima edizione de L’Isola dei Famosi, la quale tra incidenti e ritiri pare stia andando pian piano ‘a rotoli’.

Isola dei Famosi, Ubaldo Lanzo costretto al ritiro: l'importante comunicato della produzione

Poche ore fa è stato infatti annunciato in Tv durante il consueto daily e sui social, che il noto cromatologo, Ubaldo Lanzo è stato costretto a causa di problemi di salute ad lasciare il Reality.

Perchè Ubaldo Lanzo ha dovuto abbandonare l’Isola

Con enorme dispiacere per il pubblico, il noto Reality condotto da Ilary Blasi ha dovuto dire addio ad un altro naufrago, uno dei più amati dai telespettatori, il noto volto del Chiambretti Show, Ubaldo Lanzo.

Il cromatologo infatti era da diversi giorni sotto antidolorifici a causa di un violento mal di denti, dovuto alla rottura di due denti avvenuta nel corso di una delle prove. Un dolore tale da ‘togliergli il sonno’.

Poi poche ore fa un malore, accusato durante una delle consuete prove, che ha richiesto l’intervento dell’equipe medica, la quale ha stabilito il ritiro necessario per il naufrago il quale pare che stia già rientrando in Italia, per più approfonditi accertamenti medici. Ma non è tutto.

La decisione della produzione

Non è stato l’unico naufrago a manifestare insofferenza, Ubaldo Lanzo. A finire sotto la luce dei riflettori anche Simone Paciello, alias Awed, il quale è svenuto di recente a seguito della sua eccessiva perdita peso.

Motivo per il quale, pare che la produzione abbia deciso, stando alle parole dello Youtuber, di fornire a tutti una maggiore razione di riso, al fine di evitare ulteriori malori tra i naufraghi, visibilmente provati dall’esperienza sull’Isola.