Home News Isis, 11 cristiani uccisi a Natale: l’esecuzione per vendicare Al Baghdadi

Isis, 11 cristiani uccisi a Natale: l’esecuzione per vendicare Al Baghdadi

CONDIVIDI

L’Isis ha colpito nuovamente con l’uccisione di 11 cristiani nel giorno di Natale per vendicare la morte di Al Baghdadi

Isis
Isis

L’Isis colpisce nuovamente in Nigeria dove un gruppo di 11 cristiani sono stati uccisi, come conferma un video divulgato durante il giorno di Natale.

11 cristiani uccisi per vendicare Al Baghdadi

La terribile esecuzione è avvenuta nel Nord Est della Nigeria dove è stato divulgato un video con l’uccisione di 11 cristiani nel giorno di Natale. Gli stessi sono stati bendati – fucilati e poi pugnalati in una zona non identificata dello Stato Islamico da parte di alcuni miliziani.

Come racconta anche la Repubblica – il giornalista nigeriano Salkida afferma che il massacro sia avvenuto il 25 dicembre. Nel video i terroristi hanno comuncato di avere ancora due ostaggi vivi: il 17 dicembre gli stessi avevano diffuso un filmato precedente dove 13 ostaggi chiedevano al Presidente nigeriano Buhari aiuto vista la tragica situazione.

Uno dei terroristi nel filmato afferma:

“li abbiamo uccisi per vendicare la morte dei nostri leader, tra cui al baghdadi – Abu Bahr e Abul Hasan Al Muhajir”

Sembra infatti che le autorità non abbiano trattato con i terroristi.

L’Onu nel giorno di Natale ha condannato l’azione definendola

“pratica crescente da parte dei gruppi armati di allestire dei checkpoint che prendono di mira i civili”

Altra esecuzione anche durante la Vigilia di Natale dove sette persone sono state uccise: tra queste anche una ragazza adolescente, rapida durante un raid.

Facendo un salto indietro a domenica, altre persone sono state uccise: erano sei soldati nigeriani con un attacco al convoglio militare.

Il video dell’esecuzione del Natale è stato diffuso dall’agenzia Amaq – organo di propaganda Isis.