Home Salute & Benessere Influenza, ecco 5 consigli per prevenirla e trattarla

Influenza, ecco 5 consigli per prevenirla e trattarla

CONDIVIDI

Con la stagione fredda, spesso ci vengono a trovare raffreddore e influenza: il naso inizia a colare e insorgono dolori, tosse fastidiosa e febbre. Esistono dei piccoli accorgimenti che ci permettono di rafforzare il sistema immunitario, sia per prevenire che per debellare l’influenza. Eccone 5 molto importanti.

Assicurarsi di dormire abbastanza

È perfettamente normale riposare e dormire di più durante la stagione invernale. Dal punto di vista della medicina cinese, il movimento e la crescita rallentano energicamente in inverno, quindi prendetevi il ​​tempo necessario per recuperare le forze. Provate con almeno 7,5-9 ore di sonno a notte e cercate di addormentarti prima di mezzanotte.

Evitare cibi zuccherati e lavorati, come grano e latticini

Questi cibi possono sopprimere il sistema immunitario in alcuni individui.

Mangiando cibi meno elaborati, come frutta, verdura e altri cibi integrali quali quinoa, lenticchie, fagioli, manzo con erba o salmone selvatico. Bisogna evitare anche lo zucchero raffinato.

Combattere i microbi con i microbi

È consigliabile assumere dei probiotici per aiutare a popolare l’intestino con i batteri che promuovono la salute.

I probiotici aiutano la digestione e il sistema immunitario. Potete assumerli in capsule o in polvere e/o mangiare molti alimenti fermentati come i crauti e miso non pastorizzato.

Assumere abbastanza vitamina D

I nostri corpi hanno bisogno della luce solare per produrre vitamina D, che è fondamentale per la salute del sistema immunitario.

Quelli di noi che vivono in zone poco soleggiate, soprattutto nei mesi invernali, possono assumere tale vitamina, facendosi consigliare dal proprio medico curante.

Non dimenticare di soffiare il naso

Pulire i seni paranasali ogni giorno aiuta a mantenere i passaggi nasali liberi dai microbi.

Avere il naso pulito, permette al corpo di liberarsi dai microbi che causano raffreddore, non solo attraverso gli starnuti ma anche mediante un’accurata pulizia. Ci si può aiutare anche con delle specifiche soluzioni, che possono essere consigliate dal farmacista o dal medico.