Home Casi Infernetto, Mattia investito da Federico: “Ho cercato di evitare il gruppo di...

Infernetto, Mattia investito da Federico: “Ho cercato di evitare il gruppo di ragazzini”

CONDIVIDI

Mattia è morto investito a Infernetto ed è stato Federico a colpire in pieno il ragazzo. Ora racconta cosa è accaduto in quei minuti.

Infernetto, Mattia investito da Federico: "Ho cercato di evitare il gruppo di ragazzini"

Federico è il ragazzo che ha investito e ucciso Mattia Roperto a Infernetto: ora racconta come si è svolto tutto quanto.

Le parole di Federico dopo l’incidente mortale

Mattia Roperto di 14 anni è stato investito e ucciso alle ore 23 mentre era con il suo gruppo di amici. Gli stessi hanno pensato di festeggiare la fine della scuola e per questo motivo tra una passeggiata e un gelato si sono scontrati con un amaro destino.

Mattia è stato colpito dall’auto guidata da Federico di 23 anni: il suo corpo è stato sbalzato a venti metri, mentre i due amici si sono scansati in tempo. Il ragazzino di 14 anni è morto sul colpo dopo il violento impatto contro l’asfalto.

Immediato il soccorso da parte dei passanti e i soccorsi, con la madre di Mattia che  – abitando a poca distanza dal luogo dell’incidente – ha subito raggiunto il figlio oramai morto.

Il ragazzo che lo ha investito si è fermato immediatamente ma la folla lo stava per linciare, tanto che la polizia ha dovuto portarlo via dal luogo dell’impatto:

“Forse correvo troppo, non li ho visti…ho cercato di evitarli ma non ci sono riuscito”

Evidenzia inoltre di non fare uso di droghe:

“non ho visto quel gruppo di ragazzini e me li sono trovati davanti all’ultimo momento”

Il Pm Cusani ha convalidato l’arresto e i domiciliari per il ragazzo, in attesa della decisione del Gip.