Home News Indonesia, l’annuncio choc delle autorità: “In arrivo secondo tsunami”

Indonesia, l’annuncio choc delle autorità: “In arrivo secondo tsunami”

CONDIVIDI

Domenica 23 Novembre, un onda anomala alta ben 20 metri si è abbattuta in Indonesia tra le coste di giava e Sumatra, causando paura morte e distruzione ovunque. Drammatico il bilancio delle vittime, vertiginosamente aumentato. Le autorità annunciano un nuovo stato di allerta ecco perchè.

sale il bilancio dei morti 280 e oltre 1000 feriti
Indonesia dopo lo tsunami le 23 Dicembre 2018

Tsunami in Indonesia: Drammatico il bilancio delle vittime che continua ad aumentare

Nella giornata di Ieri, Domenica 23 Dicembre, un potente tsunami si è abbattuto con tutta la sua furia sulle coste indonesiane, tra Giava e Sumatra. Il bilancio delle vittime è salito vertiginosamente a 281 vittime, oltre 1’000 feriti e circa 60 dispersi.

Ad annunciarlo, l’Agenzia per la gestione dei disastri in Indonesia, Sutopo Purwo Nugroh, la quale aggiunge che tali numeri sono destinati drammaticamente ad aumentare.

Quanto ai danni, al momento non stimabili in toto, sarebbero 9 gli alberghi andati distrutti, circa 600 le abitazioni rase al suolo e 12’000 gli abitanti senza un tetto.

L’annuncio drammatico delle autorità:” Un secondo devastante tsunami…”

Dopo l’onda anomala che ha colpito il 23 Dicembre le coste indonesiane, le autorità annunciano un nuovo stato di allerta agli abitanti e ai turisti della costa tra Sumatra e Giava. Il ‘figlio del Krakatoa’, il vulcano Anak, nelle ultime sta continuando incessantemente ad eruttare. A tal proposito le autorità indonesiane hanno annunciato un nuovo e drammatico stato di allerta. Infatti, secondo quanto dichiarano i media locali, queste hanno invitato tutti gli abitanti e i turisti a non avvicinarsi alle spiagge in quanto c’è il forte timore e la possibilità che possa verificarsi una seconda e ancor più furiosa e distruttiva onda anomala.