Home Politica Incontro Governo Regioni oggi, in agenda la discussione sui parametri delle zone...

Incontro Governo Regioni oggi, in agenda la discussione sui parametri delle zone a colori

CONDIVIDI

Oggi 19 novembre è atteso l’incontro Governo Regioni richiesto da Boccia per parlare anche dei 21 parametri in merito al colore delle Regioni.

Incontro Governo Regioni oggi, in agenda la discussione sui parametri delle zone a colori

Doveroso oggi un incontro tra Governo e Regioni richiesto principalmente dal Ministro Boccia e in agenda non solo il colore delle regioni ma anche le terapie intensive.

Incontro in videoconferenza il 19 novembre

Le Regioni oggi si incontreranno con il Governo tramite collegamento in videoconferenza al fine di discutere di alcuni punti diventati importanti soprattutto in queste ultime ore. La riunione è stata convocata dal Ministro Boccia non solo per discutere in merito delle terapie intensive ma anche dei 21 parametri che sono i punti necessari che stabiliscono il colore delle varie Regioni.

Durante il confronto saranno messe sul tavolo le proposte per la revisione delle zone  in merito alla classificazione, che potrebbero variare a seconda delle province. Infatti le province/paesi che hanno un indice differente ma sono all’interno di una zona rossa o arancione – potrebbero diventare gialle. Non solo, perché alcune zone potrebbero invece essere chiuse in anticipo per scongiurare un lockdown durante le feste di Natale.

In agenda anche l’annoso discorso delle terapie intensive che oramai sono sotto pressione in 17 Regioni: il 42% è occupato da soli pazienti Covid e il 12% risulta essere oltre la soglia critica.

Le parole del Ministro Boccia

L’incontro è doveroso ma il Ministro Boccia spiega che:

“non bisogna politicizzare i parametri perchè sarebbe un errore renderli discrezionali senza un conforto della comunità scientifica”

Una mano tesa per il dialogo che concretizzi tutto quanto necessario per aiutare le Regioni ma, allo stesso tempo, scongiurare un lockdown generale di tutto il Paese.

Con l’avvicinarsi delle feste Natale, il Dpcm in scadenza al 3 dicembre potrebbe anche subire un prolungamento di qualche settimana. Le ipotesi sono tante e oggi sul tavolo verranno discusse per capire tutti gli scacchi da far avanzare o indietreggiare.