Home Cronaca Incidente in una segheria: operaio 36enne muore schiacciato da un silos

Incidente in una segheria: operaio 36enne muore schiacciato da un silos

CONDIVIDI

La tragedia sul lavoro è avvenuta a Luni, in provincia di La Spezia. L’operaio lascia la moglie e due bambini di 8 e 12 anni.

incidente sul lavoro luni

Nonostante i soccorsi per Nicola Iacobucci non c’è stato nulla da fare. Sotto choc i colleghi che stavano lavorando con lui.

Incidente sul lavoro a Luni

Drammatico incidente sul lavoro a Luni, in provincia di La Spezia, quello avvenuto nel pomeriggio di giovedì, 29 ottobre. Come riferisce anche Il Secolo XIX, il dramma è avvenuto in un’azienda in fase di ristrutturazione.

Nicola Iacobucci, 36 anni, originario di Montignoso, è morto schiacciato dal crollo di un grosso silos, in cui c’era la marmettola, un materiale che deriva dalla lavorazione del marmo. Da una prima ricostruzione dei fatti, sembra che l’operaio stesse operando nei pressi del silos con una saldatrice, quando la pesante struttura gli è crollata addosso.

Nonostante il celere intervento dei soccorsi, per il 36enne non c’è stato nulla da fare: l’operaio è morto sul colpo.
Per sistemare il grosso silos che si è spezzato in due, è stato necessario l’intervento dei mezzi speciali, tra cui una gru in grado di sollevare 40 tonnellate di peso. Nicola Iacobucci lascia una moglie e due figli di 8 e 12 anni.

Indagini in corso

Sono in corso indagini per accertare la dinamica dell’incidente e le eventuali responsabilità dell’accaduto. Nell’area in cui si è verificato l’incidente erano in corso delle operazioni di ristrutturazione dell’azienda che era ferma da mesi.

Il 36enne stava lavorando in subappalto per una ditta esterna insieme ad alcuni colleghi, che sono rimasti illesi.

La salma del 36enne è stata recuperata dai vigili del fuoco ed è ora a disposizione del magistrato di turno, che potrebbe disporne l’autopsia.