Home Cronaca Incidente a Nocera Inferiore, auto travolge 18enne seduta su un muretto: ha...

Incidente a Nocera Inferiore, auto travolge 18enne seduta su un muretto: ha perso una gamba

CONDIVIDI

Drammatico incidente nella notte a Nocera Inferiore, provincia di Napoli. Un’auto ha travolto due amiche, sedute su un muretto.

incidente a nocera inferiore

Per una di loro la situazione si è rivelata molto grave, tanto che i medici hanno dovuto amputarle una gamba. L’altra ragazza è rimasta ferita in maniera più lieve. L’incidente è avvenuto lungo la Statale 18, a Nocera Inferiore, all’uscita del McDonald’s.

Incidente in provincia di Napoli

Drammatico incidente nella serata di venerdì, 31 luglio, lungo la Statale 18, strada di collegamento tra Nocera Inferiore e Cava de’ Tirreni, all’uscita del McDonald’s.

Come riferisce anche Salernotoday, due amiche erano sedute su un muretto davanti al Mac, quando un’auto ha sbandato e le ha travolte.

Per una delle due ragazze, trasferita al Pronto Soccorso di Nocera Inferiore, la situazione si è rivelata sin da subito piuttosto grave. Nell’ospedale partenopeo, i medici non hanno potuto evitarle l’amputazione della gamba.

L’amica è rimasta ferita in maniera lieve e potrà presto fare ritorno a casa.

Per la 18enne, dopo l’intervento chirurgico, è stato disposto il trasferimento nel reparto di rianimazione dell’ospedale, e poi nell’Unità Operativa di Ortopedia.

Alla ragazza è stato fornito il necessario servizio di assistenza psicologica per aiutarla ad affrontare le drammatiche conseguenze dell’incidente.

Fermato il conducente

Le forze dell’ordine, che stanno conducendo le indagini sul caso, hanno fermato il conducente alla guida dell’auto che ha travolto le due ragazze.

Sottoposto ad alcol test ed esame tossicologico, sarebbe risultato positivo al primo. Alle forze dell’ordine il compito ora di ricostruire la dinamica del drammatico impatto, anche se sembra piuttosto chiara.

Le due giovani erano sedute sul muretto all’uscita del McDonald’s quando l’auto le ha travolte.

Fondamentali, ai fini dell’indagine, saranno soprattutto le testimonianze delle due giovanissime rimaste coinvolte nell’incidente.