Home Cronaca Ennesimo incidente mortale in montagna: scivola sulla lastra di ghiaccio e cade...

Ennesimo incidente mortale in montagna: scivola sulla lastra di ghiaccio e cade nel vuoto

CONDIVIDI

Un altro incidente mortale in montagna, che è costata la vita a due uomini nel giro di poche ore. Cos’è successo?

Ennesimo incidente mortale in montagna: scivola sulla lastra di ghiaccio e cade nel vuoto

L’incidente mortale in montagna registra altre due vittime, da aggiungere ai due piccoli angeli morti sul colpo in questi ultimi giorni. Michele Spada è il milanese di 44 anni che non è riuscito a sopravvivere, mentre la sua amica è stata ritrovata gravemente ferita.

Incidente mortale in montagna

E’ accaduto sul Monte Blumone, dove due milanesi di 44 anni avevano lasciato da poco il rifugio per affrontare un’arrampicata. Qualcosa non deve essere andato secondo i piani, infatti Michele Spada – secondo le prime ricostruzioni – è scivolato su una lastra di ghiaccio e caduto nel vuoto per 100 metri. Lui muore sul colpo mentre l’amica – in sicurezza attaccata alla cordata – è stata portata urgentemente all’Ospedale di Brescia riportando gravi traumi.

Non solo Michele Spada, ma anche un altro uomo bergamasco di 47 anni non è sfuggito agli imprevisti della montagna. Lo stesso si era recato a Valbondione (Bergamo) per fare una passeggiata in totale solitudine: sempre secondo la ricostruzione sembra essere scivolato a causa del ghiaccio e della mancanza dei ramponi. Gli uomini del Soccorso Alpino, chiamati da alcuni testimoni, hanno recuperato il corpo oramai privo di vita.

Ennesima tragedia in montagna

Queste due morti, si aggiungono ai decessi delle due bambine di 8 e nove anni avvenute negli ultimi giorni. Emily si è schiantata con lo slittino contro un albero, mentre Camilla è finita violentemente su una barriera frangivento – entrambe sono morte sul colpo.

Per questi due casi sono state aperte delle indagini per omicidio colposo, mentre per i due uomini l’accaduto è stato accidentale, seppur tragico.