Home Cronaca Incidente in moto a Caserta, muore un ragazzo di 24 anni: Antonio...

Incidente in moto a Caserta, muore un ragazzo di 24 anni: Antonio Pinto si era laureato a febbraio

CONDIVIDI

Drammatico incidente in moto nella serata di ieri a Caserta: un giovane di 24 anni, Antonio Pinto, è morto dopo essersi schiantato contro il guard-rail.

antonio pinto

La tragica morte di Antonio Pinto, 24enne di Casapulla, nel casertano: il ragazzo è sbandato, mentre si trovava in sella alla sua moto.

Incidente a Caserta

Drammatico incidente nella serata di ieri a Caserta. Un ragazzo di 24 anni, Antonio Pinto, è morto dopo essersi schiantato con la sua moto.

Come riferisce anche Fanpage, il ragazzo, originario di Casapulla, stava percorrendo l’ultimo tratto della Variante Santa Maria Capua Vetere-San Prisco, quando ha perso il controllo del mezzo.

Per Antonio Pinto non c’è stato nulla da fare: l’impatto violento con l’asfalto non gli ha lasciato scampo. Il ragazzo è stato trasferito in ospedale, ma è morto poco dopo il ricovero.

Chi era la vittima?

Antonio Pinto, molto conosciuto a Casapulla, suo paese d’origine, si era laureato lo scorso febbraio. Domenica sera aveva deciso di fare un giro in moto, per rivedere gli amici di sempre dopo i due mesi di lockdown per l’emergenza coronavirus.

All’ultima curva della Variante, però, la sua moto si è schiantata contro il guard-rail e per il ragazzo non c’è stato nulla da fare.

Alla notizia della sua morte, la bacheca Facebook del 24enne è stata un susseguirsi di messaggi e ricordi da parte di amici e parenti.

“Un ragazzo pieno di vita con tanta voglia di vivere! Un ragazzo esemplare da fare invidia a tutti!”

è solo uno dei tanti messaggi che gli amici di Antonio hanno scritto sul suo profilo social.

Sul luogo dell’incidente sono accorsi anche i Carabinieri e la polizia Municipale di Santa Maria Capua Vetere, che stanno cercando di accertare l’esatta dinamica dello schianto, in cui non sono rimasti coinvolti altri veicoli.

È plausibile che il ragazzo sia sbandato, forse per l’eccessiva velocità, mentre percorreva la curva e sia finito contro il guard-rail.