Home Cronaca Cosenza, Irene Trifilio muore a 19 anni: in gravi condizioni i tre...

Cosenza, Irene Trifilio muore a 19 anni: in gravi condizioni i tre amici che viaggiavano con lei

CONDIVIDI

L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di venerdì, sulla statale 18 tra San Nicola Arcella e Scalea.

morta Irene Trifilio

Estratta dalle lamiere dell’auto, per la 19enne non c’era ormai più nulla da fare.

Incidente nel cosentino

Stavano rientrando a casa a San Nicola Arcella, in provincia di Cosenza, quando la loro auto è finita fuori strada e per una giovane di 19 anni non c’è stato nulla da fare.

È morta così Irene Trifilio, 19enne di San Nicola Arcella.

Il drammatico incidente in cui è rimasta coinvolta insieme ad altri 3 amici è avvenuto nel pomeriggio di venerdì sulla Statale 18, tra San Nicola e Scalea.

Gli automobilisti in transito hanno allertato i soccorsi. Quando i sanitari del 118 sono giunti sul posto, per Irene non c’era ormai più nulla da fare.

Sembra che la giovane sia stata sbalzata fuori dall’abitacolo e i soccorsi si sono rivelati inutili.

I tre amici che viaggiavano con lei sono stati ricoverati in gravi condizioni all’ospedale di Cosenza.

La dinamica dell’incidente

Come riferisce anche Fanpage, la dinamica dell’incidente è ancora al vaglio degli inquirenti.

Di certo è che la Renault Twingo su cui viaggiavano i 4 amici è finita fuori strada mentre percorreva la Statale 18, tra San Nicola Arcella e Scalea.

I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per estrarre i tre amici della vittima dalle lamiere dell’auto.

Alla guida della vettura c’era uno dei 3 ragazzi rimasti gravemente feriti. Il giovane potrebbe essere incriminato per omicidio stradale.

Sembra che nel drammatico incidente non sia rimasto coinvolto nessun altro veicolo.

All’alba di giovedì scorso un altro schianto mortale si è verificato a Canton di Silea, in provincia di Treviso.

Nel sinistro ha perso la vita un giovane di 27 anni, Salvatore Abel Aprile. L’amica che era in auto con lui è stata ricoverata in gravi condizioni.

Per leggere la notizia sull’incidente avvenuto a Silea, clicca qui.