Home Cronaca Imperia, feto abbandonato sulla spiaggia: indagini dei carabinieri in corso

Imperia, feto abbandonato sulla spiaggia: indagini dei carabinieri in corso

CONDIVIDI

A lanciare l’allarme, la mattina di Natale, è stato un uomo che stava passeggiando con il suo cane.

feto abbandonato spiaggia

La nascita risalirebbe a 24-48 ore prima del drammatico ritrovamento.

Feto abbandonato in spiaggia

È stato partorito il 25 dicembre, o forse il giorno della vigilia, e poi abbandonato sulla spiaggia, avvolto in uno straccio.

A trovare il feto, che secondo il medico legale dovrebbe avere 4/5 mesi, è stato un uomo che stava passeggiando con il suo cane a Borgo Poeri, Imperia.

Il passante ha immediatamente allertato i carabinieri, che sono accorsi sul posto, insieme al medico legale, che ha effettuato le prime analisi sul corpo.

Avviata un’inchiesta per identificare i responsabili

Come riferisce anche La Stampa, sono partite le indagini per cercare di risalire all’identità della persona che ha abbandonato il feto in spiaggia.

I militari dell’Arma stanno analizzando le telecamere di sorveglianza che si trovano nella zona del ritrovamento, per cercare di capire se abbiano catturato il passaggio o qualche frame utile all’identificazione.

Il feto, che dovrebbe essere stato partorito al 4°/5° mese di gravidanza, era avvolto in un pannetto e adagiato sul bagnasciuga della spiaggia ligure, non lontano dall’hotel Kristina.

Due giorni fa, sulla stessa spiaggia, era stato trovato il corpo di un uomo di Imperia di 36 anni, che si era tolto la vita gettandosi in mare.

Al momento le due vicende non sembrerebbero essere collegate, ma per chiarire eventuali connessioni tra il ritrovamento del feto e il suicidio del 36enne indagano tuttora le forze dell’ordine.