Home Spettacolo Nadia Toffa morta, l’omaggio struggente a Le Iene: l’assenza di Ilary Blasi...

Nadia Toffa morta, l’omaggio struggente a Le Iene: l’assenza di Ilary Blasi e Teo Mammuccari indigna i fan

CONDIVIDI

Durante la prima puntata de ‘Le Iene’, 100 Iene hanno voluto porgere il loro omaggio a Nadia Toffa scomparsa lo scorso 13 Agosto. L’assenza però di Ilary Blasi e Teo Mammuccari ha scatenato non poche polemiche.

teo mammuccari e ilary blasi assenti a le iene
Teo Mammuccari, Nadia Toffa e Ilary Blasi

Lo scorso lunedì primo Ottobre, è andata in onda la prima puntata de ‘Le Iene’. La prima dopo la morte prematura a causa di un brutto male di Nadia Toffa, lo scorso 13 Agosto.

Per l’occasione è stata organizzata una grande ‘Reunion’, 100 le iene coinvolte che in un silenzio assordante si sono raccolte per ricordare non solo una grande guerriera ma anche una grande giornalista, che fino a che ha potuto si è battuta per i diritti degli altri, soprattutto quelli inerenti alla salute strappata via agli abitanti della ‘Terra dei Fuochi’.

Una delle zone che tutt’ora è ad alto rischio di tumori.

Ilary Blasi e Teo Mammuccari assenti a ‘Le Iene’, ecco perchè

Ha suscitato un immenso polverone l’assenza di Teo Mammuccari e di Ilary Blasi alla prima puntata de ‘Le Iene’, dedicata proprio a Nadia Toffa.

Molti utenti l’hanno ritenuta una ‘assenza ingiustificata’ e  una mancanza di rispetto nei confronti della iena scomparsa. Ecco uno dei messaggi che si legge sui social:

‘Scusatemi ma ci sono rimasto un po’ male per l’assenza di Ilary Blasy e Teo Mammuccari, pensavo ci fosse almeno un video saluto o roba simile. Nulla. Non so quale sia il motivo ma per me non è stato carino (il non esserci e il non giustificare al pubblico l’assenza)’

Come mai i due non sono potuti essere presenti? Ilary Blasi come emerge da alcune sue Instagram Stories si trova attualmente a Londra insieme a suo marito per lavoro, mentre Teo Mammuccari sarebbe impegnato nelle registrazioni delle nuove puntate di ‘Tu sì que vales’.

Lo struggente addio a Nadia Toffa: le parole della Marcuzzi commuovono tutti

In occasione della prima grande puntata de ‘Le Iene’, è stato mandato in onda uno degli ultimi progetti di Nadia, la quale ha voluto raccogliere in un video ‘gli ultimi incontri’ con le persone più significative della sua vita, che nell’ultimo periodo della sua vita le sono state accanto.

Dopo il video lo struggente addio di Alessia Marcuzzi, di cui ne riporteremo un breve stralcio:

‘Nadia aveva il potere di unire le persone, era come se fosse un fluidificante umano, le metteva tutte insieme e ci ha messo insieme anche questa sera’

esordisce la conduttrice provando a trattenere le lacrime, poi continua rivelando che la Iena sapeva sin dall’inizio che non avrebbe vissuto per più di dodici mesi, perché quel tipo di cancro non lascia scampo, poi aggiunge:

‘Tutti siamo abituati a ricordare Nadia e a vedere nella nostra Nadia, combattiva, la Nadia delle inchieste che ce la metteva tutta, che lottava con tutta se stessa, però, vi devo dire che anche Nadia ha pianto, non ve l’ha fatto vedere mai, ma anche lei ha pianto. Anche Nadia si è dovuta sedere perchè le girava la testa e perchè le mancava il respiro’

e ancora, ha ricordato che oltre quelle lacrime di rabbia e paura, si nascondeva una guerriera che ‘a modo suo’ ha deciso di combattere quel ‘bastardo’ chiamato cancro col sorriso, quello più smagliante:

‘Aveva paura, aveva tanta paura e le persone che la conoscono bene lo sanno e quindi ha continuato a lavorare e soprattutto ha continuato a non vergognarsi perchè a volte, si pensa, che uno abbia una malattia e devi vergognarti, ma che colpa è: non ti devi vergognare di niente se ti ammali e continuava a ripeterlo e continuava ad andare in giro con la sua parrucca e ogni tanto diceva e adesso se arriva un colpo di vento e mi casca?’

poi conclude, dicendo che nonostante il cancro abbia avuto la meglio, lei ‘ha vinto’ perché ha vissuto come ha sempre desiderato, ovvero essere una iena sin da quando era solo una studentessa, riuscendo a varcare il confine dei cuori di tutti, colleghi e telespettatori che oggi la ricordano con immenso affetto.