Home Spettacolo Il Volo, dopo gli insulti e le critiche: “Alcuni giornalisti ci hanno...

Il Volo, dopo gli insulti e le critiche: “Alcuni giornalisti ci hanno chiamato”

CONDIVIDI

Dopo i tanti insulti e le critiche, i ragazzi de Il Volo hanno ricevuto alcune telefonate da parte dei giornalisti

Il Volo, dopo gli insulti e le critiche: "Alcuni giornalisti ci hanno chiamato"
Il Volo

Pace fatta con i giornalisti? Sembra proprio di no, anche se i ragazzi de Il Volo dopo i tanti insulti hanno ricevuto qualche telefonata importante.

Gli insulti a Sanremo

I tre tenori de Il Volo sono stati – esattamente come Ultimo e Loredana Bertè – bersagliati da un gruppo di giornalisti che hanno fatto notizia. I ragazzi sono arrivati da terzi, ma il boato al Teatro Ariston – con aggettivi poco carini annessi – non è passato inosservato da nessuno.

Loro non hanno reagito e rotto il silenzio dopo due giorni denunciando il fatto come un atto di bullismo, esattamente come fatto la sera prima da Rosario Fiorello durante il suo “Rosario della Sera” e come Fachinetti la sera stessa della finale del Festival.

Le telefonate dei giornalisti

Gianluca Ginoble, tornato al suo paese per alcuni giorni, ha rilasciato un’intervista al Messaggero dichiarando che la loro non è una guerra contro i giornalisti, ma che quanto accaduto non è stato proprio un bello spettacolo:

“Siamo delusi e amareggiati da tali comportamenti. fa male vedere un video dove ti urlano in galera, me***e e così via”

Gianluca Ginoble afferma inoltre che tutti e tre i tenori in questi giorni stanno ricevendo molte telefonate dai giornalisti, che si scusano per a nome di chi ha commesso questi atti durante la premiazione:

“è stato un vero e proprio gesto di bullismo”

Conferma inoltre che il gruppo non è mai stato ben visto dalla stampa italiana, ma loro si reputano fortunati perché amati in tutto il mondo e invitati a cantare con artisti internazionali di fama mondiale.