Home Televisione Il Segreto, anticipazioni puntate spagnole: la tragica scoperta di Marcela

Il Segreto, anticipazioni puntate spagnole: la tragica scoperta di Marcela

CONDIVIDI

Il Segreto lascia spazio a intrighi e scoperte sconvolgenti nelle anticipazioni delle prossime puntate della soap opera spagnola

il segreto marcela matias

Le prossime puntate de Il Segreto si concentreranno in particolare sulla coppia formata da Marcela e Matias. Tomas proverà a scombussolare gli equilibri della coppia, Matias sarà coinvolto in una rivolta operaia, mentre Marcela farà una tragica scoperta.

La crisi di Marcela e Matias

Marcela e Matias sono una delle coppie più affiatate e amate della soap opera spagnola Il Segreto. Tuttavia, i coniugi Castaneda, da questo momento in poi, appariranno sempre più distanti e in una vera e propria crisi all’interno dello sceneggiato iberico.

Dopo l’arrivo della famiglia Salozabal e della Marchesa Isabel, che hanno attirato l’attenzione dei telespettatori, i registi della soap hanno deciso di lasciare ampio spazio anche a Marcela e a Matias, in una nuova story-line che sta facendo temere molto i fan de Il Segreto.

L’allontanamento tra il figlio di Emilia e la figlia di Paco è dovuto all’enorme interesse dell’uomo verso gli affari della miniera, che lo porteranno a trascurare la famiglia, nonostante non la vedesse da ben 4 anni. Matias sarà anche coinvolto in una rivolta operaia.

Il giovane, infatti, si trovava in galera, dalla quale esce prima del previsto, dopo aver ricevuto l’amnistia. La Del Molino non apparirà contenta del ritorno improvviso di Matias, in quanto nel frattempo aveva instaurato una relazione clandestina con un altro giovane, un certo Tomas.

La tragica scoperta di Marcela

Sarà proprio in questa fase di distacco che Marcela, aprendo la borsa di suo marito, farà una tragica scoperta.

All’interno della borsa vi è un’arma da fuoco: la figlia di Paco chiederà a Matias di sbarazzarsene, ma il figlio di Emilia non ha nessuna intenzione di buttare via l’oggetto, in quanto teme che la rivolta operaia possa concludersi con un bagno di sangue.