Home News Il mercato di Milan ed Inter entra nel vivo

Il mercato di Milan ed Inter entra nel vivo

CONDIVIDI

Diversi i giocatori seguiti in questi mesi dalle formazioni milanesi alla ricerca di solide basi per la prossima stagione

Un destino, quello tra Inter e Milan, spesso legato da un “filo rosso” negli ultimi anni, due squadre che per decenni sono state il fiore all’occhiello della Serie A le quali però fino alla passata stagione hanno iniziato a faticare persino a qualificarsi per l’Europa League. Per risollevare le sorti della rosa abbiamo visto diverse rivoluzioni in ambedue le rose senza che però sortissero alcun effetto.

Partiamo dall’Inter, squadra che a differenza dei cugini sembra in netta crescita anche grazie alla maturazione calcistica del “Toro”, Lautaro Martinez. Proprio quest’ultimo è stato protagonista di diverse sirene di mercato, provenienti sopratutto dal Barcellona che non ha smentito anzi. Tramite il presidente blaugrana, Josep Maria Bartomeu, infatti, siamo venuti a sapere non solo che la trattativa esiste ma era persino in fase avanzata prima di prendersi una pausa per analizzare al meglio l’operazione. Per quanto riguarda i nomi in entrata, l’ultima suggestione di Antonio Conte sembra essere Frank Kessie del Milan.

D’altro canto però i rossoneri ritengono l’ivoriano incedibile sopratutto dopo le ultime prestazioni offerte in cui sembra essere tornato il giocatore decisivo ammirato a Bergamo con la maglia dell’Atalanta. Non solo conferme, il Milan, dopo l’addio quasi certo di titolari come Zlatan Ibrahimovic è pronto a rinnovare completamente il proprio organico. Uno dei nomi più gettonati dell’ultimo periodo è Robin Koch del Friburgo. Il difensore classe 1996 è un pupillo del nuovo allenatore rossonero Ralf Rangnick il quale avrebbe voluto portare il talento tedesco già lo scorso anno al Lipsia.  Quindi non solo Ajer del Celtic il Milan sta cercando di ristrutturare e ringiovanire la propria difesa per poi andare, magari, a finalizzare l’acquisto di una punta che possa sostituire al meglio il bomber svedese.