Home Casi Igor il russo, richiesta di ergastolo dal Tribunale italiano per Norbet Feher

Igor il russo, richiesta di ergastolo dal Tribunale italiano per Norbet Feher

CONDIVIDI

Igor il russo ovvero Norbert Feher, pluriomicida detenuto in Spagna è stato processato anche a Bologna. Ecco il dettaglio

Igor il russo
Igor il russo

Norbet Feher meglio conosciuto in Italia con il soprannome di Igor il Russo ha partecipato all’udienza italiana, nonostante sia detenuto in Spagna per i crimini commessi nel nostro Paese. 

La fuga di Igor il russo

Feher è un uomo di origine serba conosciuto in italia per aver commesso due omicidi e aggressioni, prima di scappare in Spagna per poi essere prontamente arrestato  – anche per gli altri crimini commessi.

Un killer freddo e senza scrupoli che ha sempre raccontato la sua versione dei fatti con molta precisione e senza un minimo di pentimento, quasi come se la sua fosse stata una missione precisa. Lungo la sua strada hanno incontrato la morte Davide Fabbri all’interno del suo bar di Riccardina e poi Valerio Verri. 

Una fuga successiva – non in bicicletta come sempre sostenuto – grazie a dei complici che ne hanno coperto le tracce sino al suo arresto.

La richiesta del Tribunale

Nonostante Feher sia detenuto dentro il carcere spagnolo ha presenziato all’udienza del tribunale di Bologna per i due omicidi sopra citati accaduti nell’aprile 2017.

Il pubblico ministero ha richiesto che all’uomo venisse imputato l’ergastolo come pena ultima, per quanto commesso qui in Italia (sospettato anche di tre omicidi in Spagna). Un processo che si sta svolgendo con rito abbreviato, mentre la richiesta di nuova perizia psichiatrica sull’uomo è stata rigettata in quanto capace – secondo gli inquirenti – di intendere e volere, con fermezza e destrezza nell’azioni.