Home Cronaca Igor il Russo aggredisce 5 agenti di polizia: colpiti con le piastrelle...

Igor il Russo aggredisce 5 agenti di polizia: colpiti con le piastrelle del bagno

Il pluriomicida, detenuto in un carcere spagnolo, si sarebbe ribellato al trasferimento in un’altra struttura penitenziaria.

Igor Russo, aggressione carcere

Il serbo è stato arrestato nel dicembre del 2017, dopo diversi mesi di latitanza, per 5 omicidi, due dei quali commessi in Italia.

Le accuse contro Igor il Russo

Norbert Feher, noto a tutti come Igor il russo, è il killer serbo che in Italia si è macchiato di ben due omicidi.

La sua prima vittima fu Davide Fabbri, barista di Budrio. La seconda fu invece Valerio Verri, guardia ecologica di Portomaggiore.

Lo scorso maggio si è tenuto a Bologna il processo d’appello: il pm Valter Giovannini ha condannato all’ergastolo il 40enne serbo.

Prima di essere arrestato in Spagna, dopo una latitanza durata 8 mesi, Igor il Russo aveva ucciso anche due agenti della Guardia Civil ed un allevatore.

Condannato a 21 anni per il ferimento di altre due persone, a Norbert è imputato anche il tentato omicidio di Marco Ravaglia, l’agenzia di polizia provinciale gravemente ferito da 3 colpi di pistola, che riuscì a salvarsi dalla furia omicida fingendosi morto, mentre l’amico Valerio Verri moriva sotto i suoi occhi.

L’aggressione a cinque agenti di polizia

La scorsa domenica Igor il Russo si è reso protagonista di una nuova, violenta aggressione ai danni di 5 agenti di polizia penitenziaria.

Come riferisce anche Il Fatto Quotidiano, Norbert Feher ha mandato in ospedale cinque agenti penitenziari colpendoli con delle piastrelle.

Prima ha tentato di ferire un funzionario della prigione di Dueñas  dove è al momento detenuto, colpendolo con due piastrelle prese dal bagno della sua cella.

Dopodiché ha ferito 5 agenti, tutti ricoverati in ospedale in condizioni non gravi.

Igor il Russo ha aggredito gli agenti per ribellarsi al trasferimento nel carcere di massima sicurezza di Zuera a Saragozza, dove sarà processato per il triplice omicidio commesso in Spagna.

Leggi anche –> Denise Pipitone, spunta una nuova foto. Lo scoop a Mattino Cinque: “Somiglianza impressionante”