Home Spettacolo Principe William, mani sporche di sangue. Bufera sull’erede: ‘È un assassino’

Principe William, mani sporche di sangue. Bufera sull’erede: ‘È un assassino’

CONDIVIDI

I sudditi non hanno potuto far finta di non vedere e non sentire. Il Principe William nel mirino degli haters.

Il duca di Cambridge ha provocato la rabbia dei sudditi inglesi e dei media nazionali per il ruolo accettato nella sua nuova battaglia.

principe William primo piano

 

Il principe William è finito al centro dell’attenzione mediatica per un titolo assegnatogli, che è apparso inappropriato e paradossale alla maggior parte dei sudditi.

È risaputo che il duca di Cambridge sia appassionato di caccia e in particolare dello sparo degli uccelli. Nel corso degli anni è stato spesso accusato di essere un assassino dagli ambientalisti e dagli animalisti, ma ha continuato a portare avanti il suo hobby senza timori.

Il 38enne figlio del principe Carlo e di Lady Diana ha addirittura portato il figlioletto di 7 anni, George, a sparare a un gallo cedrone, all’inizio di quest’anno.

Il comportamento del principe William indigna i sudditi e adesso ancora di più visto il patrocinio concessogli dalla British Trust for Ornithology, già ricoperto da 3 decenni dal nonno Filippo.

William a caccia

Il duca di Cambridge e lo sport sanguinario: “È un assassino!”

L’ente ha concesso il ruolo di difensore dell’ambiente al principe William. Il duca di Cambridge dovrà ora spronare i bambini a osservare gli uccelli e il loro habitat con il binocolo e sensibilizzarli al rispetto ambientale.

Patrocinio che, a detta di molti, sarebbe assolutamente inopportuno e a tratti paradossale, vista la passione di William per la caccia degli uccelli:

“Difensore della campagna? Ma se è felice di andare a caccia di fagiani, pernici e quaglie!”

Molti si chiedono adesso se, visto l’impegno assunto, smetterà di praticare questo sport sanguinario:

“Presumibilmente, come mecenate, smetterà di sparare e incoraggerà anche gli altri a smettere?”

Speriamo che William smetta di cacciare gli uccelli e si ponga in totale difesa degli animali!