Home Personaggi I Medici 3, “Scontro tra Lorenzo e Savonarola”: anticipazioni quarta puntata

I Medici 3, “Scontro tra Lorenzo e Savonarola”: anticipazioni quarta puntata

CONDIVIDI

I Medici 3 torna in televisione con la quarta e ultima puntata della stagione, l’epilogo della fiction che metterà la parola fine di molte questioni

i medici 3

Scopriamo cosa accadrà nella quarta e ultima puntata de I Medici 3, che si focalizzerà sui personaggi di Lorenzo e Savonarola.

La novità di Clarice

Dopo la morte di Tommaso, Lorenzo viene accusato dell’omicidio dal terribile frate Savonarola, che in precedenza aveva raccolto la confessione di Tommaso. Savonarola crede quindi che il responsabile sia Lorenzo, che continua a negare ogni addebito.

Clarice nel frattempo scopre di essere in dolce attesa e crede che questo figlio in arrivo possa costituire un nuovo inizio per lei e per il marito. La donna, però, ha i sospetti che Lorenzo non le abbia detto tutta la verità.

Lo scontro con Savonarola

Una tragedia è dietro le porte e sconvolge tutti, in particolare Lorenzo che non sa come superare la perdita di Clarice. Bernardi consiglia perciò al Magnifico di rimediare uccidendo Savonarola.

L’obiettivo di Lorenzo è anche quello di non perdere ogni cosa, se si considera che il seguito di Savonarola sia sempre più ampio. Il frate, infatti, sembra agire ormai senza limiti e filtri. Desidera sovvertire l’ordine costituito nell’ottica di fondare una nuova Gerusalemme.

Lorenzo deve agire il prima possibile per contrastare Savonarola ed è costretto a passare dalla teoria alla pratica del piano. Gli assassini sono reclutati, la strategia pronta, Lorenzo deve solo dare il via e decidere di attuare la sua vendetta.

Tuttavia, a intromettersi ci pensa un nuovo ostacolo, che non era stato previsto: il figlio Piero, amico di Tommaso Peruzzi, mette a rischio la vita del padre e dell’intera famiglia. Sarà proprio Piero a tradire i Medici e a comunicare le intenzioni di Lorenzo a Savonarola, rischiando di mettere in crisi la strategia del Magnifico.

Ci saranno altre novità?