Home Salute & Benessere Ventre piatto: ecco alcuni semplici modi per perdere grasso sulla pancia

Ventre piatto: ecco alcuni semplici modi per perdere grasso sulla pancia

CONDIVIDI

L’eccesso di peso nella parte mediana può essere fastidioso, non solo perché è dannatamente difficile da eliminare, ma anche perché ha anche un impatto sulla salute generale. Ecco come avere un ventre piatto ed eliminare il grasso dalla pancia

Il grasso addominale aumenta il rischio legato a malattie cardiache e al diabete. 

A causa dei cambiamenti negli ormoni, negli stress quotidiani, nella mancanza di sonno, insieme a possibili gravidanze, il peso delle donne grasse è spesso immagazzinato sempre più nella zona della pancia“, spiega Olson, professore presso l’Huntingdon College di Montgomery, Alabama.

Puoi apportare cambiamenti nello stile di vita che possono aiutarti a perdere il grasso della pancia e in fretta.

Ripristina la tua dieta

Se mangi regolarmente cibi ultra-elaborati, non sarai in grado di perdere peso.

Questi alimenti sono prodotti utilizzando dolcificanti come lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio che, in elevate quantità, ha dimostrato di favorire l’accumulo di grasso viscerale nel fegato, portando ad aumento di peso, infiammazione e malattie correlate.

Invece, opta per cibi che hanno una buona quantità di fibre solubili come farina d’avena, patate dolci, avocado e agrumi. La ricerca rivela che questi alimenti comportano una diminuzione del grasso ventre-viscerale.

Riduci gli alcolici 

Anche la riduzione di alcol può aiutare. L’alcol contiene circa sette calorie per grammo.

E, poiché l’alcol viene assorbito rapidamente, quando viene consumato in alte quantità, il metabolismo dell’alcool altera il metabolismo di altri macronutrienti, come carboidrati e grassi, promuovendo accumulo di grasso.

Limita il consumo di bevande gassate che, anche se gustose, possono causare ìgonfiore alla pancia.

L’acqua, invece, può agire come un soppressore dell’appetito, diminuendo, nel contempo, la sensazione di gonfiore.

Assicurati di fare esercizio

Allenarsi non solo permette di migliorare la salute del cervello e ridurre i livelli di stress, ma può anche aiutarti a tenere a freno l’intestino. In effetti, la ricerca sulla rivista “Il metabolismo cellulare” rivela che l’esercizio fisico aiuta specificamente a ridurre il grasso viscerale.

La chiave per perdere il grasso della pancia con l’esercizio fisico, però, è quella di assicurarsi che la sessione sia intensa. Avrai voglia di lavorare almeno all’85% della frequenza cardiaca massima.

Quindi, che tipo di esercizio è adatto, quando si tratta di bruciare il grasso della pancia? C’è bisogno di un allenamento intensivo con i pesi, esercizi cardiovascolari in stile sprint e kettlebell.

Non privarti del sonno

Privarsi del sonno mette fuori combattimento gli ormoni della fame, portando ad un aumento della grelina, che stimola l’appetito e una diminuzione della leptina, che segnala quando sei sazio.

Inoltre, la ricerca ha dimostrato che quando non sei riposato, hai anche maggiori probabilità di avere un certo bisogno del cosiddetto “cibo spazzatura”, con conseguente difficoltà a costruire massa muscolare.

Per mantenere sotto controllo il grasso della pancia, poggia la testa sul cuscino per almeno sette-otto ore ogni notte. E se possibile, va a dormire alla stessa ora ogni notte.

Un consiglio importante, da tenere presente e che deriva da uno studio condotto qualche tempo fa, dal quale è stato scoperto che le donne che si sono coricate regolarmente alla stessa ora, dedicandosi all’attività onirica per circa otto ore a notte, avevano una quantità di grasso corporeo inferiore, rispetto a quelle che, invece, facevano le ore piccole.

Rilassati semplicemente

Lo stress, che può fuoriscire in molte forme, può devastare la tua salute.

La vita odierna è frenetica: si scappa a lavorare presto, si corre tutto il giorno e ci si scervella per cercare di portare avanti dei progetti professionali importanti, arrivando la sera a casa senza forze e con mille pensieri.

Pertanto, di sera, allontana lo smartphone e dedicati ad attività piacevoli.