Home Politica Governo, Giuseppe Conte: “Se fallisce, stacco la spina”. Dopo le tensioni, al...

Governo, Giuseppe Conte: “Se fallisce, stacco la spina”. Dopo le tensioni, al via il vertice di maggioranza

CONDIVIDI

Grande prova per il Governo con il vertice di maggioranza che cercherà di calmare gli animi e controllare tutti gli aspetti ancora aperti. Giuseppe Conte potrebbe arrendersi

Governo
Governo

Il Governo attende il vertice di maggioranza di questa sera per verificare la sua tenuta. Ma l’idea del Premier è quella di staccare la spina in caso di “fallimento”.

Il vertice di maggioranza del 16 dicembre

Nella notte di ieri c’è stato il salvataggio della Banca Popolare di Bari mentre questa notte ci sarà un vertice di maggioranza, per verificare la tenuta di questo esecutivo e per discutere su come andare avanti.

Il Corriere della Sera sottolinea che questo sia un incontro voluto dal Premier Conte che cerca di rimettere insieme i vari pezzi, al fine di poter procedere quanto meglio possibile per il futuro italiano.  Dopo le tante polemiche, battibecchi e disaccordi ora per il Premier è tempo di fare il punto della situazione e mettere tutti nella condizione di serenità per lavorare al meglio:

“se la verifica di governo fallisse, sarei il primo io a prenderne atto e a staccare la spina”

Una confidenza privata che riporta il quotidiano in un suo articolo.

Tra polemiche e dossier aperti

Ci sono state molte tensioni in questi giorni proprio sul salvataggio della Banca Popolare di Bari, con battibecchi da parte di Di Maio e Renzi che hanno in prima battuta bloccato l’operazione.

Poi ci sono i dossier aperti che riguardano Alitalia e Ex Ilva, oltre che la giustizia – Tav e altre questioni che il Premier vorrebbe mettere a punto – in totale armonia.

L’obiettivo primario per il Pd è quello di scrivere un cronoprogramma per la stabilità dell’esecutivo, oltre che mettere a punto il tema della manovra dopo la richiesta di fiducia al Senato.