Home News Lato B perfetto? La Gluteoplastica è la nuova soluzione! L’intervento che piace...

Lato B perfetto? La Gluteoplastica è la nuova soluzione! L’intervento che piace alle donne

CONDIVIDI

La gluteoplastica viene utilizzata per migliorare il contorno dei glutei modellando e allargando i glutei.

Gluteoplastica, cos’è? Le donne che desiderano glutei più pieni e definiti, che hanno la pelle flaccida o una perdita di volume nei glutei possono beneficiare di un aumento o aumento delle natiche.

I cambiamenti nei glutei sono spesso dovuti all’invecchiamento, ma possono anche essere causati da fattori ereditari, fluttuazioni di peso ed estrema perdita di peso.

Quando considerare un aumento o un rimodellamento dei glutei?

  • Vuoi glutei più pieni o più stretti.
  • I glutei sono flaccidi, piatti o pendenti.
  • Il volume del gluteo non è sufficientemente tonificato o è regredito nel tempo.
  • La pelle in eccesso si è formata sotto forma di una piega sul contorno del gluteo inferiore.
  • I glutei sono modellati asimmetricamente.
  • Il tuo benessere e la tua autostima sono influenzati dai cambiamenti nei glutei.

Un lifting dei glutei (rimodellamento) serve a rimuovere la pelle locale e, eventualmente, il grasso in eccesso sui glutei, che non può essere eliminato con altre misure.

Entrambe le operazioni sono possibili a qualsiasi età e possono essere combinate, a condizione che non vi siano gravi condizioni mediche di base che potrebbero aumentare il rischio di un intervento chirurgico.

Il prerequisito per un aumento di natica e rimodellamento è un peso corporeo stabile, poiché forti fluttuazioni di peso possono influenzare il risultato chirurgico.

La perdita di peso pianificata deve essere considerata prima di qualsiasi gluteoplastica.

L’obesità grave può essere una controindicazione all’elevazione dei glutei, aumentare il rischio di un intervento chirurgico e influire significativamente sul risultato atteso. Scopriamo quali sono i vari interventi praticabili.

1. Lifting dei glutei (gluteoplastica)

Con un lifting dei glutei, la pelle in eccesso viene rimossa, sollevata e modellata principalmente lungo il bordo superiore dei glutei.

Raramente la pelle in eccesso viene rimossa dal gluteo inferiore (piega infragluteale).

I depositi di grasso in eccesso sui glutei o sulle regioni adiacenti (fianchi / cosce) possono essere rimossi nella stessa sessione mediante una liposuzione.

La mancanza di volume dei glutei può essere migliorata con un impianto in silicone, oppure può essere sostituita da iniezione di grasso autologo (lipofilling) o lembo di grasso-derma.

2. Rimodellamento dei glutei con iniezione di grasso autologo (lipomodellante)

In questa tecnica, tessuto adiposo in eccesso da altre regioni, come ad es. l’addome, i fianchi, le cosce o le ginocchia sono usati per allargare o modellare i glutei.

La rimozione di grasso da altre parti contribuisce contemporaneamente a una migliore forma corporea.

Il tessuto adiposo viene aspirato dalle aree in eccesso, preparato e quindi iniettato con cannule sottili nel tessuto sottocutaneo e nei muscoli dei glutei al fine di aumentare il volume dei glutei e migliorare il contorno dei glutei.

I vantaggi del tessuto adiposo sono che è il tessuto stesso del corpo, che è spesso disponibile in quantità sufficiente, non comporta i rischi di un corpo estraneo ed è malleabile.

3. Ingrandimento dei glutei con protesi al silicone (aumento di glutei)

Le protesi al silicone sono particolarmente utili quando non vi è altra fonte di tessuto adiposo presente in altre parti del corpo.

I vantaggi di questa tecnica sono la pianificazione precisa e la stabilità dimensionale degli impianti glutei, che di solito vengono posizionati all’interno o sotto i muscoli glutei.

Sono disponibili impianti di diverse forme e dimensioni che possono essere selezionati nella pianificazione preoperatoria in base alle esigenze individuali del paziente.

Ancora una volta, la liposuzione dei fianchi o delle cosce può essere combinata per ottenere il miglior contorno complessivo possibile.

La posizione delle cicatrici si trova solitamente nella piega tra i glutei dove sono meno visibili.

4. Ingrandimento dei glutei con lembo di grasso-derma (gluteoplastica):

Soprattutto nei pazienti che hanno perso un’enorme quantità di peso, i lembi di grasso-derma possono essere utilizzati contemporaneamente per il rafforzamento della pelle e l’allargamento dei glutei con il tessuto stesso del corpo.

Dopo la rimozione della pelle in eccesso, viene localizzato il tessuto adiposo sottostante, insieme alla sua fornitura vascolare e utilizzato per aumentare il volume dei glutei.

A differenza del lipofilling, il lembo utilizza tessuto adiposo che è nutrito dal proprio apporto di sangue, che ha un tasso più elevato di sopravvivenza del grasso rispetto al grasso iniettato.

Come con un semplice sollevamento del gluteo, la posizione della cicatrice è per lo più posizionata sui limiti superiori del contorno del gluteo.

L’aumento o il rimodellamento dei glutei viene di solito eseguito in anestesia generale. L’intervento richiede in genere 2-3 ore.