Home Televisione Gli orologi del diavolo con Beppe Fiorello, trama e anticipazioni prima puntata

Gli orologi del diavolo con Beppe Fiorello, trama e anticipazioni prima puntata

CONDIVIDI

Scopriamo insieme tutti i dettagli relativi alla nuova fiction, dal titolo Gli orologi del diavolo, interpretata da Beppe Fiorello.

gli-orologi-del-diavolo- anticipazioni trama

Approfondiamo insieme la trama e le anticipazioni de Gli orologi del diavolo.

Gli orologi del diavolo, la trama della fiction con Beppe Fiorello

Da lunedì, 2 novembre 2020, andrà in onda su Rai 1 la fiction “Gli orologi del diavolo”, con protagonisti Beppe Fiorello, Claudia Pandolfi e Nicole Grimaudo.

Beppe Fiorello interpreta il protagonista Marco Merani, Nicole Grimaudo è sua moglie, mentre Claudia Pandolfi è Alessia, che supporterà Marco anche nei momenti più difficili.

La nuova fiction tratta della storia di Marco Merani, un motorista impegnato nella costruzione di barche vicino al fiume Magra. L’uomo è però ignaro che i gommoni che crea vengano utilizzati dai criminali del posto per sfuggire dalle motovedette dei Carabinieri.

Quando alcuni boss spagnoli si mettono in contatto con Marco per richiedergli delle imbarcazioni, la polizia obbligherà Merani a stare al gioco, per aiutarli a catturarli.

Marco si trasforma quindi in un infiltrato, con l’obiettivo di acciuffare i narcotrafficanti. Nel frattempo, conosce il boss Aurelio, che vorrebbe farlo entrare nel clan. La vita di Merani è completamente cambiata e adesso si ritrova a dover mentire e quasi a non riconoscersi più.

Anticipazioni prima puntata Gli orologi del diavolo:

Nel primo appuntamento con Gli orologi del diavolo, in onda lunedì, 2 novembre 2020, in prima serata su Rai 1, i telespettatori conosceranno il personaggio di Marco Merani.

L’uomo è un padre di famiglia, sposato, con una figlia. Entra presto in contatto con due loschi individui, che gli avanzano delle richieste illegali.

Merani chiede così l’aiuto dell’amico Mario, che di lavoro fa il poliziotto. Merani diventa collaboratore di giustizia, ma allo stesso tempo stringe i rapporti con il clan di Aurelio.

Tutte le volte che porterà a termine un compito a favore del clan, riceverà un compenso in denaro, ma anche un orologio molto prezioso.

Nel frattempo, l’atmosfera nella sua famiglia si fa tesa e la tensione dell’uomo si fa massima, quando Aurelio gli chiede di uccidere un informatore della polizia.