Home News Gli asportano lo stomaco a 28 anni: ingestione fatale per un errore...

Gli asportano lo stomaco a 28 anni: ingestione fatale per un errore in un bar

CONDIVIDI

Castrignano del Capo, provincia di Lecce. Ci troviamo in pieno Salento, dove è stato versato erroneamente un detersivo brillantante per lavastoviglie ad un giovane.

Il ragazzo, aveva chiesto soltanto un bicchier d’acqua, ma non si è accorto del fatale errore. la vittima di questa tremenda distrazione è un imprenditore di 28 anni che  si è sentito subito male ed è stato portato con urgenza al nosocomio Panico di Tricase dove è stato immediatamente sottoposto ad un’operazione chirurgica di asportazione dello stomaco. L’intervento delicatissimo è  durato più di  5 ore. Ora il 28enne, si trova in terapia intensiva e al momento su questo caso  stanno indagando i carabinieri.

E’ molto probabile che l’imprenditore sia andato nel bar per prendere un farmaco in un bicchiere d’acqua. Erroneamente, il barista,  gli avrebbe versato il detersivo, conservato in una bottiglietta simile che sembrava piena di acqua. Un errore fatale.

Appena ingerito il liquido per la lavastoviglie, il giovane si è sentito male: ha vomitato tutto ed è svenuto. L’imprenditore, è stato portato nel pronto soccorso più vicino,  dove gli hanno asportato lo stomaco. Anche l’esofago è stato danneggiato-

Da una prima ricostruzione fatta da parte degli inquirenti, pare che fosse un’abitudine quella di tenere il liquido nella bottiglia d’acqua, ma il barista non ne era a conoscenza, ma solo il gestore del locale. Toccherà ai carabinieri far luce su questo caso