Home News Glasgow, brutale aggressione in centro: tre morti accoltellati e diversi feriti

Glasgow, brutale aggressione in centro: tre morti accoltellati e diversi feriti

CONDIVIDI

Centro città chiuso a Glasgow dove si è consumata una serie di accoltellamenti sulle scale dell’Hotel Park Inn: tre morti e numerosi feriti.

Glasgow
Glasgow

Momenti di paura nel centro di Glasgow, dove tre persone sono morte accoltellate ed altre risultano ferite. Gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda.

Paura a Glasgow: accoltellamenti in centro

La notizia riportata dai maggiori tabloid ed emittenti tv europee arriva da Glasgow.

Nella giornata odierna come riporta La Repubblica, nel centro della città scozzese si è consumata una folle aggressione che ha coinvolto diverse persone.
Ben tre risultano infatti i morti accoltellati sulla scale dell’Hotel Inn Park secondo quanto diffuso dalla Bbc.

Ci sarebbe un numero ancora imprecisato di feriti ma è trapelata la notizia che tra loro ci sarebbe anche un agente di polizia, secondo quanto riferito dalla Federazione di polizia scozzese.

“Notizie spaventose dal centro di Glasgow. Per favore state lontani dalla zona”

Ha dichiarato su Twitter Nicola Sturgeon, Primo Ministro annunciando anche di ricevere aggiornamenti continui.

La folle aggressione, morto anche l’assalitore

Secondo le prime indiscrezioni tra le vittime ci sarebbe anche l’autore dell’aggressione, ucciso da un colpo di pistola sparato dagli agenti intervenuti sul posto.

Le notizie in continuo aggiornamento si avvalgono anche di alcuni filmati amatoriali che avrebbero documentato la presenza sul posto di numerose auto della Polizia coadiuvate da ufficiali armati.

Non solo, nel centro della più grande città della Scozia sarebbero accorsi anche di squadre di paramedici e agenti con cani addestrati.

Secondo le prime testimonianze raccolte inoltre, come riporta Quotidiano.net, dall’hotel al centro della terribile aggressione sarebbero state tratte in salvo e trasportate in ospedale varie persone ferite e sanguinanti.

Proprio sulle scale dell’hotel pare infatti essersi consumata la tragedia: l’edificio negli scorsi mesi era stato adibito per accogliere i richiedenti asilo che dovevano restare in quarantena a causa del coronavirus.

A conferma di ciò è emerso che dall’hotel, sito sulla West George Street, è uscito un uomo con le mani alzate all’arrivo degli agenti.

Attualmente il centro della città è stato chiuso.