Home Politica Istat, Conte conferma: L’Italia è in recessione, ma a giugno ci risolleveremo”

Istat, Conte conferma: L’Italia è in recessione, ma a giugno ci risolleveremo”

CONDIVIDI

Giuseppe Conte ha voluto anticipare la dichiarazione Istat, confermando la recessione dell’Italia. Ecco le sue parole.

Istat, Conte conferma: L'Italia è in recessione, ma a giugno ci risolleveremo"
Giuseppe Conte

Giuseppe Conte non ha nascosto la verità, dichiarando davanti ad una platea milanese quello che sta realmente capitando in Italia in questo momento.

La recessione italiana

Inutile negarlo, la situazione economica italiana sembra proprio non andare bene e non riprendersi. A confermalo è il premier Giuseppe Conte che ha anticipato un documento tecnico dichiarando che il nostro Paese è in fase di recessione.

Davanti a lui una platea di persone incredule dinanzi a queste parole, che non hanno saputo come controbattere. Nella giornata di oggi è difatti prevista una relazione scritta da parte dell’Istat che illustrerà la concentrazione del Pil in tutto l’ultimo trimestre – il quarto per l’esattezza -.

Il Ministro dell’Economia – Giovanni Tria – interviene da Washington riprendendo le parole del premier e invitando gli italiani a “non drammatizzare”, visto che durante l’ultima parte dell’anno si era già manifestata questa realtà.

L’ottimismo per la ripresa

Ma sempre secondo il premier, la recessione sarà di breve tempo e non ci sarà da preoccuparsi. Infatti, secondo le sue parole, da giugno è prevista una ripresa importante.

La manovra ha fatto spingere il Governo un po’ oltre, riuscendo ad evitare un’infrazione. Ora l’italia entra in un periodo di sperimentazione, dove l’economia è destinata a crescere in maniera “robusta e duratura”.

Durante la visita a Piazza Affari, Conte è invitato a non sottovalutare lo spread e soprattutto il grande problema dell’economia, avendo accresciuto dei fattori a rischio che potrebbero creare un effetto domino importante.