Home Politica Giuseppe Conte, le misure straordinarie per contrastare il coronavirus

Giuseppe Conte, le misure straordinarie per contrastare il coronavirus

CONDIVIDI

Contrastare il coronavirus in Italia è uno degli obiettivi del Governo di Giuseppe Conte, anche a fronte delle notizie che stanno terrorizzando la popolazione da ieri.

Giuseppe Conte, le misure straordinarie per contrastare il coronavirus
Giuseppe Conte – foto di repertorio

Un fronte compatto per Giuseppe Conte al fine di contrastare quel virus che ora sta facendo paura anche in Italia.

Le misure straordinarie del Governo

Un bilancio che sembra destinato a salire durante la giornata di oggi e che per ora si ferma a 20 contagiati e un primo morto in Veneto.

Il ministro della Sanità Roberto Speranza ha evidenziato – come si legge anche su Repubblica

“siamo convinti che il servizio sanitario nazionale sia all’altezza di questa sfida”

Unito nel pensiero anche il Ministro del Esteri Luigi Di Maio chiedendo al Paese grandi unità in queste ore molto delicate.

La Meloni in prima linea per aiutare dove richiesto insieme a Matteo Renzi:

“CON QUESTA EMERGENZA TUTTI SOSTENGANO IL GOVERNO”

Matteo Salvini concorda ma sbotta furioso:

“i contagi aumentano, bisogna bloccare i confini”

Intanto nella giornata di oggi alle ore 9 è prevista una riunione straordinaria da parte della Protezione Civile in Veneto insieme a Zaia. Alle ore 12 invece è prevista una riunione della Protezione Civile a Roma alla presenza del Premier Italiano per discutere degli ultimi sviluppi e tutte le misure straordinarie da prendere.

Angelo Borrelli – commissario per l’emergenza del coronavirus – ha confermato che sono state individuate due strutture, una a Milano e una a Piacenza, che possono contenere 180 persone in totale al fine di isolare le persone che sono entrate in contatto con chi è stato contagiato:

“non abbiao nessuna difficoltà ad individuare le strutture nel caso ne avessimo bisogno”

Il premier è determinato e al termine della riunione straordinaria ha assicurato (come cita sempre Repubblica):

“abbiamo preso tutte le misure e siamo disponibili a valutarne ulteriori se necessarie”

Rassicurando tutta la popolazione che le persone che sono venute in contatto con i casi positivi sono stati messi in quarantena.

Intanto il Comune di Cremona ha chiuso tutte le scuole e intende prendere misure di prevenzione al fine di contrastare un possibile contagio.