Home Politica Giuseppe Conte, linea dura: “Se torno al mio lavoro sarò soddisfatto”

Giuseppe Conte, linea dura: “Se torno al mio lavoro sarò soddisfatto”

CONDIVIDI

Il Premier Giuseppe Conte parla del suo futuro e nega un possibile coinvolgimento con il M5s o l’essere capo di un partito.

Giuseppe Conte, linea dura: "Se torno al mio lavoro sarò soddisfatto"

Il Premier Giuseppe Conte parla del suo futuro e mette una pietra sopra a tutte le voci che girano in questo periodo sul suo conto.

Le parole del Premier sul suo futuro

Il Premier ha parlato in maniera diretta sul suo futuro e di quelle che sono le sue intenzioni. Lo riporta anche il Tgcom:

“il mio futuro? Lo dico a tutti coloro che inseriscono la figura di conte nei sondaggi. Se domani tornerò alla mia occupazione sarò soddisfatto”

Queste le sue parole in merito alle voci su una possibile candidatura al M5s o all’essere capo di un partito tutto suo:

“Attualmente ho un incarico che è forse il più sfidante nel momento storico in cui siamo”

Racconta di aver iniziato a svolgere questo lavoro facendo tutt’altro nella vita e non avrebbe mai pensato di ricoprire questo ruolo:

“ma io ho un’occupazione, se torno a fare quello che facevo sarò felicissimo, non ci sarà un problema di spazio per me”

Anche Luigi di Maio interviene sul discorso di Conte e del M5s, ospite a La7:

“conte è una persona determinata e ha dimostrato di poter amministrare bene quel ruolo così importante. È stato proposto dal m5s e se desse una mano io sarei contento, ovviamente nel rispetto del suo ruolo”

Di Maio ha sottolineato che inoltre non crede che ci sia fretta in menrito al un possibile congresso del Partito come ipotizzato da Di Battista:

“semplicemente non credo che sia una priorità per l’Italia”