Home News Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, perchè si celebra oggi 25...

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, perchè si celebra oggi 25 novembre?

CONDIVIDI

Oggi 25 novembre è la giornata internazionale contro la violenza sulle donne: ma perché è stata scelta la giornata di oggi?

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, perchè si celebra oggi 25 novembre?

La giornata contro la violenza sulle donne viene celebrata oggi 25 novembre. Scopriamo insieme le origini e il suo significato.

Perché si celebra oggi 25 novembre?

Oggi è una giornata molto importante che pone l’attenzione su quelli che sono tutti gli atti violenti contro una donna. Il 25 novembre vuole essere il simbolo per l’eliminazione di questo grande problema che si estende a livello internazionale, anche se i numeri sono ancora molto alti e le vittime di femminicidio sono ancora troppe.

Per capire il motivo di questa data del 25 novembre bisogna fare purtroppo un passo indietro sino al 1960, con un caso di cronaca nera che ha scosso il mondo intero.

Questo caso è conosciuto come il martirio delle sorelle Mirabal: Patria, Minerva e Maria Teresa della Repubblica Domenicana erano delle attiviste e appartenevano al Movimento 14 giugno – gruppo politico non riconosciuto dalla legge per opporsi al regime dittatoriale di Rafael Leònidas Trujillo.

Il giorno 25 novembre non è solo il giorno della loro nascita ma anche quello della loro morte dopo il martirio. Le tre donne si stavano recando in carcere per andare a trovare i mariti – arrestati in quanto parte del movimento sopra citato – sono state fermate dalla polizia locale.

Le tre sorelle sono state condotte in una piantagione di canne da zucchero per poi essere torturate e massacrate di botte con un bastone. Per nascondere il fatto è stato simulato un incidente stradale ma queste donne così ribelli andavano in qualche modo punite ed eliminate.

Questa morte così atroce segna la vera e propria rivoluzione, dove la popolazione domenicana decide di combattere il regime e uccide il dittatore Trujillo.

L’Assemblea Generale dell’Onu decide quindi di istituire questa data come ufficiale come da iniziativa del movimento femminista Latinoamericano.