Home News Giorgia Meloni attaccata pesantemente da Giovanni Gozzini

Giorgia Meloni attaccata pesantemente da Giovanni Gozzini

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha espresso solidarietà nei confronti della leader di Fratelli d’Italia  Meloni.

Meloni
Giorgia Meloni ha ringraziato su Twitter il presidente Mattarella per il supporto.

Ultimamente insultare sui social è diventata quasi una triste abitudine. A stupire però, in questo, caso è stato l’autore delle ingiurie, Giovanni Gozzini, un docente dell’Università di Siena il quale ha dato della scrofa e della vacca a Giorgia Meloni.

Il docente ha insultato la donna mentre analizzava il suo intervento in diretta

Gli insulti nei confronti della leader di Fratelli d’Italia sono arrivati durante la trasmissione portata online dal docente “Bene bene Male male” dell’emittente Controradio. Nello specifico nel corso della diretta avvenuta lo scorso 19 febbraio si stava analizzato proprio l’intervento della Meloni riguardo la fiducia al nuovo governo.

Successivamente Gozzini si è scusato per le ingiurie

L’esponente del partito, quindi, a seguito dell’episodio ha ricevuto il sostegno sia da parte della maggioranza che dell’opposizione. Lo stesso Gozzini, inoltre, si sarebbe reso conto di aver esagerato e si è scusato con Meloni.

“Ringrazio il Presidente che mi ha telefonato per esprimermi personalmente la sua solidarietà in seguito agli insulti osceni ricevuti oggi. È un gesto che ho apprezzato molto, e che ribadisce con fermezza il limite invalicabile, in una democrazia, tra critica e violenza”.

Queste le parole condivise da Giorgia Meloni su Twitter che ha fatto sapere di aver ricevuto, oltre ad aver apprezzato, il sostegno di Sergio Mattarella. Anche, Gozzini, quindi, avrebbe optato per il mezzo social per scusarsi pubblicamente per l’accaduto.

“Presento le mie scuse per il linguaggio usato durante la trasmissione.. Non è mio costume, né come ospite storico della trasmissione di Controradio né in altra sede promuovere un linguaggio che non sia più che rispettoso nei confronti di tutti”.

Tutto si è risolto per il meglio quindi anche se resta decisamente l’amaro in bocca per l’ennesimo episodio di ingiurie tramite web. Ricordiamo, infatti, la notizia di soli pochi giorni fa che vedeva coinvolta la senatrice a vita Liliana Segre, anch’ella bersagliata dal popolo del web.