Home Lifestyle Giochi all’aperto, cinque idee creative per i tuoi bambini

Giochi all’aperto, cinque idee creative per i tuoi bambini

CONDIVIDI

Con l’arrivo del caldo la voglia di fare giochi all’aperto cresce a dismisura. Soprattutto se non si può andare in vacanza, ecco qualche idea da replicare nel proprio giardino o terrazzo.

giochi all'aperto

I giochi all’aperto, in giardino o sul terrazzo, sono un must per sfuggire alla calura della casa in estate, soprattutto in tempi di pandemia.

Basta un po’ di creatività

Per organizzare mattinate e pomeriggi di giochi all’aperto non sempre sono necessari ampi spazi o risorse costose. Oltre alle strutture gioco, composte da scivoli o altalene c’è di più. Basta, infatti, un pizzico di creatività e qualche materiale di recupero per realizzare angoli in cui i bambini possano divertirsi e giocare in sicurezza.

Le nostre idee ben si adattano anche a spazi ristretti da sfruttare al massimo. In questa estate, dove in molti hanno dovuto rinunciare alle vacanze a causa della pandemia, infatti, riorganizzare gli spazi all’aperto di cui si dispone, a misura di bambino, diventa una necessità.

Cinque idee

I bambini, soprattutto in età prescolare, adorano i vasetti da svuotare e riempire a piacimento. Si tratta dei travasi, un gioco in pieno stile montessoriano, che asseconda il bisogno di motricità del bambino. Questa operazione può essere fatta con dell’acqua. Con il caldo, può essere un’idea rinfrescante per i piccoli mettergli a disposizione una bacinella piena d’acqua e dei piccoli vasetti.

Da una vecchia scatola di plastica robusta oppure un cassetto, si può ricavare una mini sabbiera: un piccolo pezzo di spiaggia in terrazza o giardino per la gioia dei più piccoli.

Arrotolare della pellicola da un paletto ad un altro, opportunamente disposti, ti permetterà di avere una lavagnetta trasparente da sporcare a piacimento con i colori a dita.

Con dei pezzi di grondaia, opportunamente smussati e dipinti, i piccoli potranno giocare con una fantastica pista per le macchinine.

La piscinetta gonfiabile che quest’anno, forse, non porterete in spiaggia, può essere utilizzata in modo funzionale. Gonfiata opportunamente e riempita di cuscini, diventerà un angolo relax dove far giocare o rilassare i più piccoli.