Home Spettacolo Gianni Sperti smaschera una coppia ‘Stanno mentendo’: la verità viene a galla

Gianni Sperti smaschera una coppia ‘Stanno mentendo’: la verità viene a galla

CONDIVIDI

Gianni Sperti smaschera la Dama e il Cavaliere: ‘Stanno mentendo’. L’opinionista di Uomini e Donne scatena la polemica in studio

Gianni Sperti
Gianni Sperti

All’inizio di questa settimana abbiamo assistito alle avventure dei tronisti e corteggiatori del Trono Classico, in questi giorni invece abbiamo assistito al Trono Over di Uomini e Donne.

Ancora delusioni per Gemma Galgani, la quale ha deciso di interrompere la sua frequentazione con Manuele, considerato da lei un poco troppo ‘invadente’.

Un’altra ‘presunta’ coppia inoltre è stata al centro di vive polemiche nello studio di Maria De Filippi. Ad alzare il polverone Gianni Sperti. Ecco cosa è accaduto.

Gianni Sperti scatena la polemica: ‘Stanno mentendo’

L’opinionista di Uomini e Donne, ha alzato un polverone nello Studio del celebre Dating Show.

A farsi avanti come coppia Simonetta e Marcello. La Dama avrebbe ammesso di essere fortemente attratta dal Cavaliere e viceversa. Ciò avrebbe condotto i due ad iniziare una frequentazione tra loro, che hanno tra le altre cose un’importante differenza d’età.

Ma La Dama Simonetta sarebbe stata conquistata dal suo fascino e dalla sua eleganza dimostrata nel corso dei loro contatti sia telefonici che di persona.

Gianni Sperti tuona così:

‘Io non vi credo’

asserendo di non credere ad un improvviso scoppio della scintilla non avendo, soprattutto la donna dimostrato prima d’ora interesse.

Simonetta e Marcello oltre le polemiche

Nonostante le polemiche incalzate dal compare di Tina Cipollari, i due negando ogni sua insinuazione, i due hanno deciso di continuare il loro percorso di conoscenza.

E’ stata  poi la volta di Veronica Ursida, al suo capezzale si è presentato il 31enne Andrea, ansioso di conoscerla e di intraprendere una relazione sentimentale con una donna più matura.

Cosa avrà pensato la Dama Veronica? Staremo a vedere come si evolveranno gli eventi.