Home Spettacolo GF Vip, Maria Teresa Ruta e la severa censura della regia: perché...

GF Vip, Maria Teresa Ruta e la severa censura della regia: perché le tappano la bocca

CONDIVIDI

Cala la mannaia della censura del GF Vip. Durante il talk show improvvisato da Tommaso Zorzi, Maria Teresa è stata silenziata dalla regia per delle dichiarazioni da bollino rosso.

Maria Teresa Ruta, GF Vip 5
Maria Teresa Ruta, GF Vip 5

Affrontare argomenti tabù nella casa del Grande Fratello Vip non è consentito. Se poi ci si mette anche un pizzico di erotismo, la censura è assicurata.

E così sull’ultima serata organizzata da Tommaso Zorzi, il TZshow, è calato il sipario ancor prima che si alzasse. La regia del reality show ha ritenuto doveroso censurare alcune dichiarazioni scomode e imbarazzanti.

GF Vip 5, Maria Teresa Ruta subisce la severa censura della regia

Tommaso Zorzi improvvisa un talk show e simula un’intervista televisiva, dandole un taglio colloquiale. Fa accomodare Maria Teresa Ruta e le pone dei quesiti piccanti inerenti la sessuologia.

La sessantenne torinese si presta ad interpretare il ruolo di una sessuologa e declina le varie tipologie di orgasmo:

“C’è una profonda differenza tra l’uomo e la donna. L’uomo tende a quantificare i rapporti sessuali, si confronta sui numeri… Noi donne siamo molto più attrezzate, abbiamo due modi per raggiungerlo, siamo più complesse…”

Ma prima che Maria Teresa Ruta concludesse la sua dettagliata analisi, la regia del Grande Fratello le ha tolto l’audio dal microfono facendo scattare una censura fulminea. I due coinquilini sono stati chiamati a rapporto in confessionale.

Gli intenti intimidatori della regia non hanno risparmiato l’innocente conversazione tra Tommaso e Maria Teresa. A farne le spese sono stati tutti i vipponi, che hanno dovuto rinunciare alla piacevolezza di una serata colloquiale.