Home Spettacolo GF Vip, Pierpaolo sotto torchio: Bettarini lo mette con le spalle al...

GF Vip, Pierpaolo sotto torchio: Bettarini lo mette con le spalle al muro

CONDIVIDI

Stefano Bettarini fa sentire la sua voce e da Pierpaolo Petrelli esige spiegazioni sul famigerato messaggio inviato alla sua fidanzata Nicoletta Larini.

Stefano Bettarini e Pierpaolo Petrelli

Periodo nero per Pierpaolo Petrelli. Dopo gli estenuanti tira e molla sentimentali con Elisabetta Gregoraci, adesso a mettere pressione all’ex velino di Striscia La Notizia ci pensa Stefano Bettarini.

Dopo l’arrivo dell’ex calciatore, nella casa del Grande Fratello Vip le preoccupazioni di Pierpaolo Petrelli sono tutt’altro che diradate. Le sue paturnie si sono letteralmente moltiplicate.

GF Vip 5, Stefano Bettarini mette alle strette Pierpaolo Petrelli

Stefano Bettarini non ci ha pensato due volte a speronare Pierpaolo Petrelli. Dopo aver introdotto l’argomento la scorsa notte, lo ha messo sotto torchio con incalzanti frecciatine.

Il motivo? Vecchie ruggini risalenti a Temptation Island Vip. Bettarini non si capacita che Petrelli abbia inviato un messaggio privato alla sua fidanzata Nicoletta Larini. Un sms che avrebbe alimentato i sospetti su un possibile corteggiamento serrato.

“Tu, tu che fai tanto il cucciolone… Dopo Temptation Island hai scritto in direct alla mia fidanzata: «Come stai?». E nel villaggio, quando le hai messo la ghirlanda al collo, le hai bisbigliato nell’orecchio: «Sei proprio il genere di donna che vorrei avere fuori di qui»”

Il trentenne lucano ha provato a giustificare il suo comportamento in maniera decisamente imbarazzata. La sua risposta è stata tutto fuorché articolata:

“Ho scritto a tutte le donne del villaggio «Come stai?»… A tutte: Nilufar, Ursula… Sono amico con tutte. La frase della ghirlanda era un minimo preparata, giusto per ricambiare che ero stato scelto dalle fidanzate”

Trovare una giustificazione valida che placasse l’ira incandescente di Bettarini, per l’ex velino è stata un’impresa titanica. Proprio come cercare un ago in un pagliaio.

Diciamocelo: Pierpaolo è stato messo con le spalle al muro, altrimenti non si spiegherebbe il suo disagio di fronte alle frecciatine spinose di Stefano, che sorrideva compiaciuto nel vederlo in difficoltà.

Ormai, per una questione di principio, Bettarini dichiara guerra al suo coinquilino. Dal suo canto Petrelli, annusando possibili ulteriori attacchi, potrebbe aver già studiato una linea di difesa.