Home Casi Gessica Lattuca sparita da Favara: la clamorosa svolta dopo 2 anni

Gessica Lattuca sparita da Favara: la clamorosa svolta dopo 2 anni

CONDIVIDI

Tracce di sangue sarebbero state trovate a casa del padre di Gessica Lattuca, sono della mamma scomparsa da Favara?

Gessica Lattuca, la svolta grazie ai RIs
Gessica Lattuca

A commentare la notizia è la madre Giuseppina a Quarto Grado, la donna scagiona il figlio ma chiede verità. Tutte le ultime novità sul caso Gessica Lattuca la giovane mamma di Favara.

La svolta a due anni dalla scomparsa di Gessica

Sono ormai passati due anni da quando la mamma di Favara sembra svanita nel nulla.
A vederla in vita per l’ultima volta sarebbe stato il fratello Vincenzo che viveva a casa del padre in quel periodo in carcere ad Agrigento come riporta anche Grandangolo.

Uno zio riferì la direzione presa dalla donna ma poi il nulla: anche le tracce del cellulare di Gessica mai ritrovato si interrompono in quel luogo.

In studio nell’ultima puntata di Quarto Grado sono emersi particolari contrastanti ed un elemento sarebbe alla base di una clamorosa svolta nel caso.
Durante una recente perquisizione in casa del padre di Gessica attraverso il luminol i Ris avrebbero rinvenuto nella sala al piano terra alcune tracce di sangue.

A fare allarmare è la posizione e la natura di tali tracce che sarebbero “da schizzi” sulle pareti. Ciò potrebbe far pensare ad un rilascio di sangue in seguito ad un evento violento.
Ma a chi appartengono quelle tracce di sangue? Potrebbero essere di Gessica che in quella casa è stata prima di scomparire?

Un ulteriore elemento misterioso è rappresentato dal fatto che proprio quelle pareti risultano imbiancate da poco.

Il fratello minimizza e la madre chiede chiarezza: qual è la verità?

Il mistero sulla scomparsa di Gessica è tanto più difficile da accettare per mamma Giuseppina perché è lei che sta crescendo i quattro bimbi della donna che stanno soffrendo molto.

Per la donna inoltre potrebbe esserci un’ulteriore sofferenza dal momento che nel mirino degli inquirenti starebbe finendo l’altro figlio Enzo.
Per molto tempo invece le indagini si erano concentrate sul compagno di Gessica.

Proprio il padre di Gessica durante la perquisizione ha dato in escandescenze, come hanno ripreso le telecamere di Quarto Grado.

Il fratello Vincenzo, ultimo a vedere viva la sorella in quella casa ha minimizzato: secondo lui il sangue potrebbe appartenere a ciascun abitante della casa.
Anche persone di passaggio, dedite a pratiche di tossicodipendenza che frequentavano quei locali quando erano abbandonati potrebbero aver lasciato le tracce.

La mamma di Gessica scagiona Vincenzo perché a suo dire il rapporto con Gessica era molto forte e non le avrebbe mai fatto del male.
Giuseppina però non esclude nulla:

“Devono pagare se le hanno fatto male, anche se non lo hanno fatto volontariamente”

La svolta nel caso di Gessica è arrivata? Bisognerà attendere il riscontro degli esami per capire se quel sangue sia di Gessica oppure no. I famigliari di Gessica assistiti dall’avvocato Salvatore Cusumano attendono con ansia gli sviluppi della vicenda.