Home Spettacolo Gerry Scotti umiliato ‘Ciccione sparisci’: aggredito dopo la puntata di Caduta Libera

Gerry Scotti umiliato ‘Ciccione sparisci’: aggredito dopo la puntata di Caduta Libera

CONDIVIDI

Gerry Scotti è stato preso di mira. Pesanti insulti sul suo aspetto fisico. Il motivo? Delle presunte irregolarità. Ecco cosa è successo

Gerry Scotti
Gerry Scotti

Il famoso conduttore televisivo Gerry Scotti è stato attaccato pesantemente sul web da parte degli haters, ecco il motivo per il quale l’ho attaccato così duramente.

Scotti: preso di mira dagli haters

Si trova nel mirino degli haters, Gerry Scotti. Il conduttore infatti, è stato attaccato molto duramente sul web con insulti molto pesanti. Il motivo?

Tutto è iniziato dopo l’eliminazione del campione Niccolò Scalfi, nella trasmissione Caduta Libera. Niccolò ha il record indiscusso di vittorie ed ha raggiunto un montepremi altissimo sommando tutte le vincite ottenute nella trasmissione.

Oltre a Gerry anche Scalfi ha ricevuto diversi insulti sul web, uno dei quali diceva:

“Il nano malefico è sparito, peccato che non se ne vada anche il ciccione”

Questo quanto scritto da un utente, facendo riferimento sia al conduttore che al campione ormai uscito dal programma dopo la sua sconfitta.

Il soprannome usato da molti utenti per soprannominare Niccolò è infatti: ‘‘nano malefico”.

L’eliminazione di Niccolò dal programma e gli insulti al programma

Niccolò Scalfi è stato eliminato dal programma dopo ben 87 puntate, portando a casa ben 700 mila sommando tutte le vincite ottenute nel programma.

Quando il giovane campione ha dovuto abbandonare il programma dopo la sconfitto, Gerry non è riuscito a trattenere le lacrime e si è commosso visibilmente emozionato.

La maggior parte degli insulti che circolano sul web sono rivolti al programma, infatti in molti lo accusano di essere truccato.

Accusano in molti, Gerry di aver favorito il campione aiutandolo nel gioco dei 10 passi, ovvero il gioco finale grazie al quale il concorrente ha l’opportunità di portare a casa il montepremi accumulato.

Incomincia un’altra truffa

Scrive un utente dopo l’eliminazione di Niccolò sulla pagina ufficiale di Caduta Libera.

Ma nonostante le critiche nessuno dei diretti interessati ha rilasciato delle dichiarazioni.