Home News Gerry Scotti, incredibile gaffe al Milionario: “Per favore, non piangere proprio qui”

Gerry Scotti, incredibile gaffe al Milionario: “Per favore, non piangere proprio qui”

CONDIVIDI

Una incredibile gaffe al Milionario di Gerry Scotti, programma di Canale 5. Cosa è accaduto?

Gerry Scotti, incredibile gaffe al Milionario: "Per favore, non piangere proprio qui"
Gerry Scotti – Il milionario

Il programma di Gerry Scotti “Chi vuol essere Milionario” corre sempre sul filo della tensione e sono molte le domande banali, riconosciute invece come difficili. E’ stato il caso del giovane Luca, che si è ritrovato nel panico più completo commettendo un errore imperdonabile.

Gerry Scotti e il Milionario

“Chi vuol essere Milionario?” è un gioco che va in onda su Canale 5 con una nuova formula, che porta i concorrenti a rispondere a domande dalle più facili sino alle più difficili con una notevole vincita in denaro.

Per fare questo è necessario avere grande concentrazione e non farsi prendere in fallo dalle domande “trabocchetto” – ovvero quelle travestite da facili. Ne sa qualcosa il giovane Luca, preso alla sprovvista da una domanda dalla risposta ovvia.

Gerry Scotti e la gaffe del concorrente

Luca stava per rispondere ad una domanda da 1.000 Euro quando è andato nel panico. La stessa riguardava la segnaletica stradale ovvero “Che forma ha il segnale che indica divieto di transito?” e nonostante il ragionamento di alcuni minuti, il ragazzo ha evidenziato di come tutti i divieti abbiano una forma triangolare.

Nulla gli ha fatto cambiare idea ed è andato avanti per la sua strada, ignorando completamente la risposta più ovvia – rotondo – lasciando i telespettatori senza parole. Una volta che il conduttore gli ha fatto notare il banale errore, il giovane proveniente da Cisterna di Latina non si è trattenuto ed ha iniziato a ‘piangere’.

“Per favore non piangere qui…”

Gerry Scotti, come da sua consuetudine, si è comportato da papà cercando di consolare questo ragazzo che rimarrà nei ricordi del programma per molto tempo.