Home Spettacolo Gerry Scotti “cambia sesso” a 63 anni, il conduttore diventa donna grazie...

Gerry Scotti “cambia sesso” a 63 anni, il conduttore diventa donna grazie alla tecnologia: un’app cambia i connotati

CONDIVIDI

Vi siete mai chiesti come sarebbe stato nascere dell’altro sesso? Alcuni vip decidono di cambiare sesso realmente come Rodrigo Alves, altri solo per gioco

Gerry Scotti
Gerry Scotti la confessione sul figlio Edoardo

La moda per il fotoritocco di genere è tornata grazie a un’applicazione che non solo rende semplice la trasformazione, ma la rende anche molto realistica: si tratta di FaceApp. L’applicazione è disponibile gratuitamente e non vi è alcun costo per modificare il genere nei ritratti.

Ci sono molte applicazioni simili, ma solo FaceApp fornisce un risultato accurato ed estremamente vicino alla realtà. L’app è diventata popolare tra gli utenti e, soprattutto, tra i VIP che l’hanno usata per scoprire come sarebbe la loro controparte femminile o maschile. Tra questi, Chiara Ferragni, Taylor Mega, Fedez, Gerry Scotti e molti altri.

FaceApp, un successo trasversale

L’applicazione ha avuto oltre cento milioni di download su Google Play con una media molto alta di valutazioni positive: 4,7 stelle per oltre 2,5 milioni di recensioni.

FaceApp non è proprio nuova di zecca, visto che è stata lanciata nel 2017 su piattaforma Android, ma è stato rinnovato per bilanciare le opzioni che offre gratuitamente all’interno dell’applicazione. Come il riscoperto cambio di genere.

FaceApp permette di vedere te stessi nei panni del sesso opposto, in modalità totalmente gratuita, un processo che offre risultati molto migliori di quelli precedentemente posseduti. Grazie a ciò, il cambiamento di genere è diventato una tendenza sui social network. Ed è molto facile vedersi come un uomo o una donna con solo un selfie.

Taylor Mega, Chiara Ferragni, Fedez, Gerry Scotti, Diletta Letto, Costanza Caracciolo, Giulia De Lellis, Elisabetta Gregoraci e Paolo Ruffini non hanno resistito e hanno provato l’app. Taylor Mega ha ironizzato sul risultato finale, dicendo: “Pure da uomo sarei bono”.

Come usare FaceApp

Scarica e installa l’applicazione FaceApp per il tuo Android. Apri l’applicazione e accetta le condizioni sulla privacy. Accetta l’accesso ai file: è necessario caricare le immagini dalla galleria.

Scegli una foto che hai già scattato o usa la fotocamera per scattarne una nuova (è necessario il permesso per accedere alla fotocamera). L’immagine deve avere uno o più volti chiaramente visibili.

Una volta che la foto è stata caricata sui server FaceApp, puoi applicare diversi effetti: dall’invecchiamento al cambio di genere. Fai clic nella scheda “Genere”, all’interno di “Editor”.

Scegli il sesso che desideri e FaceApp elaborerà l’immagine sui tuoi server. Quindi avrai la possibilità di salvare il risultato per condividerlo dove vuoi.