Home Cronaca Genitori abusano del figlio di sole 6 settimane: “Gli hanno perforato l’intestino”

Genitori abusano del figlio di sole 6 settimane: “Gli hanno perforato l’intestino”

CONDIVIDI

Due giovani genitori hanno abusato del loro piccolo bambino di sole 6 settimane. Gravi le conseguenze sul corpo del piccolo.

Due giovani genitori tedeschi, Ismail S., 23 anni, e Nina R., 26 anni, sono stati arrestati con l’accusa di ‘stupro’, sul loro bambino, di sole 6 settimane.

A lanciare il segnale di allarme, il personale medico, i quali oltre ad aver diagnosticato al piccolo una grave forma di peritonite, hanno appurato la presenza di alcune fratture alla costole, al petto, ed in ultimo lesioni agli occhi e alla testa.

Date le circostanze, i medici della struttura sanitaria che ha visitato il piccolo, hanno subito sospettato che il bambino subisse abusi. In seguito alle indagini, è stato scoperto che erano proprio coloro che l’avevano messo al mondo ad aver compiuto le terribili violenze sul piccolo. Il Procuratore Generale Hubert Stroeber, che ha aperto l’inchiesta, ha dichiarato che le violenze  ripetute sul piccolo erano finalizzate, secondo anche quelle che sono state le choccanti confessioni dei genitori, per il loro mero ‘soddisfacimento’ sessuale.

La coppia di neo-genitori è attualmente in attesa del processo che darà la sentenza ufficiale sul loro caso.

Le condizioni del piccolo dopo gli abusi: “Ha dovuto subire la ricostruzione dell’ano”

Un epilogo riprovevole, che ha sconvolto tutti oltre che la cittadina tedesca di Ludwigshafen e i medici che si sono ritrovati dinanzi, uno spettacolo agghiacciante. Il bambino che a causa delle lesioni dovute agli abusi di chi avrebbe dovuto solo proteggerlo, le quali hanno interesso in particolar modo il tratto intestinale, ha dovuto subire una ricostruzione dell’ano.