Home Politica G20 Osaka, gli incontri e le intese, tra commercio e immigrazione

G20 Osaka, gli incontri e le intese, tra commercio e immigrazione

CONDIVIDI

Giornata importante per il G20 di Osaka, che vede protagonisti i leader mondiali su discussioni di carattere globale come clima, immigrazione ed economia

G20 Osaka
G20 Osaka

Nuova giornata che sta andando avanti con incontri e decisioni per il G20 di Osaka, sulla linea della firma di un documento ufficiale con una postilla a parte per gli Stati Uniti.

Le richieste di Donald Trump al G20

Il giorno definito più importante quello che i leader mondiali stanno svolgendo in queste ore, dopo aver completamente sboccato alcuni nodi in merito al commercio e sull’immigrazione.

Donald Trump ha ribadito il suo no in merito all’intesa sul clima, che trova un accordo tra 19 Paesi presenti. Ma gli USA dal canto loro sono riusciti ha raggiungere un accordo molto importante con il Presidente della Cina Xi – Jimping per la questione in merito ai dazi: nessun aumento per il futuro.

Un accordo che uscirà con una postilla evidenziata:

“le tensioni commerciali e geopolitiche si sono intensificate”

Le parole del Premier Giuseppe Conte

Il premier italiano ha avuto alcuni incontri, sopratutto con il presidente del Consiglio europeo Tusk per evitare ogni tipologia di manovra

“la procedura di infrazione UE va evitata senza alcun indugio”

Successivamente il suo incontro si è esteso a Vladimir Putin e Donald Trump con il ministro indiano Narendra Modi.

Grande confusione sul rapporto finale, vista la voglia degli USA nel defilarsi dalla questione clima e la sua parola sul fatto che il Giappone debba variare il testo sulla sicurezza:

“va modificato perché ingiusto”