Home News Fusione Fca Renault, l’operazione è ufficiale: “Nessuna chiusura degli stabilimenti”

Fusione Fca Renault, l’operazione è ufficiale: “Nessuna chiusura degli stabilimenti”

CONDIVIDI

Una lunga trattativa che ha portato alla fusione della Fca con la Renault, per la creazione di un gruppo automobilistico leader sul mercato mondiale

Fusione Fca Renault
Fusione Fca Renault

L’accordo di fusione tra FCA e Renault è stato fatto proprio per la creazione di un unico gruppo, che competa con gli esistenti in un mercato sempre più esigente.

L’accordo tra i due gruppi automobilistici

Era già stato preannunciato ed era nell’aria, ma ora la proposta si trasforma in qualcosa di concreto con una nota diffusa proprio questa mattina.

Come si evince da La Stampa, la nota diffusa nelle prime ore di stamattina – 27 maggio – delinea l’accordo per il 50% con azionisti della FCA e 50% con azionisti del Gruppo Renault.

La maggioranza dei consiglieri è di tipo indipendente mentre la struttura sarà paritetica.

Una grande opportunità, portando alla creazione del più grande – terzo in classifica – Original Equipment Manufacturer: 8,7 milioni i veicoli venduti e grande presenza leader sul mercato.

Una unione che viene vista come una grande opportunità, non solo in termini economici ma anche di produzione, potendo dare ai clienti una vasta scelta passando dal luxury sino ai mezzi smart e comodi.

Sulla nota è in evidenza, dato da non trascurare, che nessuno degli stabilimenti verrà chiuso e che i dipendenti non avranno alcuna ripercussione.

La FCA ha inviato una lettera alla Renault proprio questa mattina, direttamente al Consiglio di Amministrazione con aggregazione delle forze, in forma 50/50.

Una operazione per la quale si discute da tempo, dove era in previsione una collaborazione per nuovi sviluppi tecnologici e diffusione della commercializzazione.